Colf e badanti, oggi secondo click day decreto flussi 2023

LEGGI ANCHE

(Adnkronos) – Scatta alle 9 di questa mattina 4 dicembre il secondo click day del decreto flussi 2023: colf e badanti potranno trasmettere le domande di assunzione online in via definitiva tramite il sito del Viminale, su cui sono disponibili tutte le istruzioni operative. Tutte le domande potranno essere presentate fino al 31 dicembre 2023. Qualora l’istanza non rientrasse in quota in base all’ordine cronologico di presentazione, il datore di lavoro visualizzerà sul portale Ali il seguente avviso “La pratica risulta al momento non in quota”. Per agevolare le operazioni, dal 30 ottobre al 26 novembre 2023, è stata data la possibilità di precompilare i moduli di domanda, tramite il Portale Servizi Ali. Al termine della fase di precompilazione, risultano inserite 607.904 istanze, delle quali, in particolare, 253.473 relative al lavoro subordinato non stagionale, 260.953 relative al lavoro stagionale, 86.074 al settore dell’assistenza familiare e socio-sanitaria. In totale saranno complessivamente 136.000 i lavoratori non comunitari che potranno fare ingresso regolarmente in Italia grazie al decreto flussi 2023: 52.770 ingressi per lavoro subordinato non stagionale, 680 ingressi per lavoro autonomo e 82.550 ingressi per lavoro subordinato stagionale.  —cronacawebinfo@adnkronos.com (Web Info)

Casertana, Cangelosi: la Juve Stabia merita ma noi penalizzati

Vincenzo Cangelosi, allenatore della Casertana, ha rilasciato alcune dichiarazioni in conferenza al termine del match con la Juve Stabia
Pubblicita

Ti potrebbe interessare