Celebrazione 172° Anniversario Polizia di Stato: Cerimonia alla Reggia di Portici

LEGGI ANCHE

Scopri la commemorazione del 172° Anniversario della Polizia di Stato presso la suggestiva Reggia di Portici. Dalla deposizione della corona d’alloro alla celebrazione con musica e premi, un evento imperdibile.

Celebrazione del 172° Anniversario della Fondazione della Polizia di Stato presso la Reggia di Portici

Oggi, la Polizia di Stato commemora il suo 172° anniversario dalla sua istituzione con una solenne cerimonia che si terrà nella magnifica cornice della Reggia di Portici.

Le celebrazioni inizieranno alle 8.30 con la deposizione di una corona d’alloro presso l’Altare dei Caduti della Questura di Napoli, situato in via Diaz, alla presenza del Prefetto di Napoli.

Alle 10.30, la cerimonia prenderà avvio con l’esecuzione dell’Inno Nazionale eseguito dal Coro di Voci Bianche del Teatro di San Carlo, diretto dalla maestra Stefania Rinaldi. Durante l’evento, verranno letti i messaggi del Presidente della Repubblica, del Ministro dell’Interno e del Capo della Polizia – Direttore Generale della Pubblica Sicurezza.

Successivamente, il Questore di Napoli pronuncerà un discorso celebrativo, seguito dalla proiezione di un video istituzionale in onore del 172° Anniversario e dalla consegna di premi al personale della Polizia di Stato che si è distinto per meriti particolari.

La cerimonia si concluderà con un’esibizione musicale, dopodiché gli ospiti avranno l’opportunità di visitare gli spazi esterni della Reggia, appositamente allestiti per riflettere la varietà delle Specialità della Polizia di Stato. Sarà possibile fare un percorso esplorativo attraverso l’esposizione di veicoli e uniformi storiche che narrano varie “epoche” della Polizia di Stato.

All’evento parteciperanno agenti dell’Ufficio Prevenzione Generale, insieme al personale della Squadra Nautica, del Gruppo Sommozzatori, del Nucleo Artificieri e dei Cinofili.

Inoltre, verranno presentate le attività della Polizia Scientifica, con un laboratorio mobile attrezzato per analisi sul campo, e gli atleti del Centro Nazionale Fiamme Oro di Napoli mostreranno come lo sport possa contribuire all’educazione dei giovani alle regole della convivenza civile. Saranno presenti anche rappresentanti della Questura di Napoli, del Centro Operativo per la Sicurezza Cibernetica, della Polizia Stradale, della Polizia Ferroviaria, del Reparto Mobile, del Reparto Prevenzione Crimine e del Reparto Volo, ognuno dei quali con il proprio contributo contribuirà a rendere unica l’atmosfera dell’evento.

La cerimonia sarà trasmessa in diretta sulla pagina ufficiale Facebook della Questura di Napoli @questuradinapoli, permettendo a un vasto pubblico di partecipare virtualmente alla celebrazione.


Pirati del mare a Napoli: l’estate segnata dalla tragedia

Napoli in caccia dei pirati del mare: giovane turista investita mentre praticava kayak. Autorità locali adottano azioni decise.
Pubblicita

Ti potrebbe interessare