Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

Due spacciatori arrestati in flagranza dalla Polizia di Catanzaro

Due spacciatori arrestati a Catanzaro

Catanzaro. Due spacciatori arrestati in flagranza di reato, dalla Polizia, per detenzione illegale di stupefacenti ai fini di spaccio.

Due spacciatori arrestati in flagranza dalla Polizia di Catanzaro

Due differenti operazioni, portate a termine ieri dalla Polizia di Stato, hanno portato all’arresto di due spacciatori.
Le quotidiane operazioni di controllo che la Polizia svolge sul territorio, hanno portato ieri a finalizzare due arresti.

Il primo è scattato da un incontro casuale.

Alcuni agenti stavano operando fra gli edifici di Traversa Isonzo, quando, notando una persona uscire di corsa da una palazzina, lo riconoscevano come B.V, un 42enne a loro ben noto per precedenti di spaccio. L’uomo teneva in mano due piccoli involucri di cellophane ed un terzo, in bocca. Il contenuto, ha rivelato poi consistere in 1,19 grammi di eroina.

Estendendo i controlli all’abitazione del 42enne, i poliziotti si sono imbattuti in due acquirenti che pur avendo cercato di allontanarsi in tutta fretta, hanno poi ammesso di trovarsi là per acquistare stupefacenti ad uso personale.

Già il 1 Marzo scorso, B.V aveva subito una perquisizione dalla quale erano emersi, 80 gr. di hashish, unitamente a materiale idoneo al confezionamento delle dosi.

Considerati quindi i precedenti e le circostanze specifiche, su disposizione del P.M di turno, l’uomo è stato posto agli arresti domiciliari, in attesa del processo con rito abbreviato, come richiesto dal suo avvocato, che si terrà il prossimo Giugno.

Il secondo caso riguarda un sedicenne

Durante un controllo in via Teano, un sedicenne è stato trovato in possesso di 491,84 grammi di marijuana, conservata in un involucro avvolto nel nastro da pacchi.

La perquisizione personale sul ragazzo, rivelava il possesso di 432 euro, di probabile provenienza dall’attività di spaccio, dato che il ragazzo risulta disoccupato.

Su disposizione del P.M di turno presso la Procura della Repubblica di Catanzaro, il ragazzo è stato trasportato presso il centro di prima accoglienza del Penitenziario Minorile di Catanzaro, in attesa dell’udienza di convalida fissata per domani.

I riscontri di laboratorio sulle sostanze stupefacenti sequestrate, sono stati svolti dal Gabinetto Provinciale della Polizia Scientifica della Questura.

Francesca Capretta / Cronaca Calabria

Altra news da Catanzaro:

https://vivicentro.it/2021/03/operazione-coccodrillo-gdf-catanzaro-eseguite-10-ordinanza-cautelari/?swcfpc=1