Casertana-Siracusa: 0-1. Scardina fa tombola! Siracusa, squadra da trasferta.

LEGGI ANCHE

  Siracusa, squadra da trasferta.

Casertana-Siracusa: 0-1.

La partita Casertana- Siracusa, è sembrata quasi come una di quelle sere natalizie in cui con amici e non, ti riunisci per una giocata a tombola. Ad un numero corrisponde un’azione dei giocatori, ma per l’intera giocata nessuno riesce a gridare tombola.

I giocatori si studiano per molto tempo creando un’aria soporifera per chi assiste al gioco. Nessuna prestazione particolare della Casertana, ma neanche gli aretusei da parte loro riescono a cambiare le sorti della partita.

I falchetti hanno paura di planare sulla difesa dei leoni e l’unica azione di rilievo nel primo tempo sembra essere il tiro in porta, ben parato da Tomei, di De Marco.

In sere come queste il tempo a volte passa lento e tedioso,  70 minuti infiniti, ad un certo punto il croupier estrae il numero 11, finalmente si urla: Tombola!

Il giocatore numero 11 del Siracusa, Filippo Scardina, cambia le sorti della partita e dopo 20 giorni porta la squadra alla vittoria.

Scardina ferma con la coscia un lancio lungo di Polak, si gira e calcia in rete abbattendo il muro di Cardelli.

I giocatori della Casertana riescono a reagire in modo molto nervoso visto le sconfitte precedenti, ingoiarne un’altra è troppo.

A quanto pare, una penalità non data al Siracusa manda sulle furie il ds Martone, che dalla panchina si scaglia contro il direttore di gara e procaccia l’espulsione.

Il “Pinto” si colora di azzurro e quello che sembrava un tempo un campo difficile da espugnare è stato conquistato.

Gli aretusei acquistano il titolo di “Squadra da Trasferta” superando il problema della scorsa stagione.

I Leoni hanno accumulato ben 13 punti, dei 17 fuori casa, risultando al primo posto seguiti dal Monopoli  e Lecce con 10 punti e Catania con 9 punti.

E come diceva Nelson Mandela:

“A volte un vincitore è semplicemente un sognatore che non ha mai mollato.”

Il Siracusa dopo la delusione della sconfitta precedente, non ha mollato il proprio sogno e ha portato i propri tifosi alla vittoria posizionandosi al quarto posto in classifica.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Napoli, tutto fatto per Buongiorno: avrà una clausola da 70 milioni nel 2027

Alessandro Buongiorno sarà un nuovo giocatore del Napoli. E’ ormai fatta per l’arrivo del difensore del Torino in sponda azzurra. Nella notte tra sabato...
Pubblicita

Ti potrebbe interessare