36 C
Castellammare di Stabia

Vivi Radio

lunedì, Giugno 27, 2022

Buono: “Abbiamo dimostrato di essere una squadra di carattere forte”

Da leggere

ECCELLENZA- Il giovane under isolano è stato l’autore del gol vittoria nella trasferta a Pianura

Il giovane terzino gialloblu è stato l’autore del gol vittoria che ha permesso all’Ischia di espugnare Pianura sul risultato di 2-1. Il gol messo a segno ha fatto esplodere di gioia il giovane isolano che subito è corso sotto la tribuna ospite occupata dai circa trenta tifosi gialloblu. La squadra di Iervolino ha così bagnato l’esordio in campionato con una vittoria portando a casa i primi tre punti. Alla vigilia del match lo stesso tecnico era molto preoccupato in virtù di assenze pesanti come Sogliuzzo, Trofa, Impaglizzo, Angelo Arcamone e gli stessi under Nicola Di Meglio, D’Antonio e Pesce. Il trainer gialloblu si è dovuto inventare una formazione da mandare in campo tanto che alla fine sono arrivati i primi tre punti.

“Ci aspettavamo una partita difficile su tutti gli aspetti, il campo di gioco è molto piccolo e dovevamo adattarci subito; dispiace non averla chiusa nei primi 20 minuti dove abbiamo avuti 2/3 buone occasioni per poter andare in vantaggio e per un episodio siamo andati in svantaggio.
La nostra forza è stata proprio aver saputo rialzarci e fare 2 gol per la vittoria, facendo capire che siamo una squadra di forte carattere. Sono felice per il gol ma ancora di più per essere riusciti a portare i tre punti a casa, perchè alla fine ci interessava questo: tutti possiamo segnare ma l’importante è vincere.

Luigi Buono un gol del genere forse non se lo aspettava nemmeno lui, anche perché ha significato espugnare il “Simpatia” di Pianura. “Bello soprattutto andare a esultare sotto i nostri tifosi, che fortunatamente ci accompagnano sempre, ogni domenica, per noi sono fondamentali ci fanno sentire a casa nostra in qualunque situazione e se abbiamo vinto in rimonta è stato anche grazie a loro che non hanno mai smesso di starci vicino”.

Il terzino classe 2001 aggiunge che alla base c’è un gruppo forte e compatto: “Con i compagni di squadra ci aiutiamo tutti, siamo una famiglia, e dai più grandi dobbiamo imparare sempre cose nuove per rendere noi under sempre più pronti efficaci”.

ViviCentro TV


Ti potrebbe interessare

Vivi Radio

Ultime Notizie

- Pubblicità -
Cambia Impostazioni della Privacy