Blitz attivisti Extinction Rebellion, da Venezia a Roma fiumi tinti di verde

LEGGI ANCHE

(Adnkronos) – A tre giorni dalla conclusione della 28esima Conferenza Internazionale sul Clima (Cop28), questo pomeriggio, le acque di diversi fiumi italiani sono state tinte di verde da 'Extinction Rebellion': gli attivisti sono tornati oggi in azione con blitz in diverse città italiane per denunciare "il fallimento della leadership mondiale nell’affrontare la crisi climatica e la sesta estinzione di massa". Lo fanno sapere in una nota gli stessi attivisti. Come sottolinea 'Extinction Rebellion' a Torino e a Milano, una casa “affondata” è comparsa nelle acque verdi del Po e dei Navigli, mentre a Venezia alcune persone si sono appese con imbraghi al ponte di Rialto, sopra le acque verdi del Canal Grande. A Bologna alcuni canotti sono stati rilasciati nel famoso canale del Reno che passa in centro città, noto come “la piccola Venezia”. A Roma, l’isola Tiberina è stata circondata dalle acque verdi del Tevere.  “Il colorante usato – rassicura Paola da Venezia – è semplice fluoresceina. Un sale innocuo usato da idraulici come tracciante e addirittura per segnalare la posizione di subacquei dispersi in mare”. “Tra qualche ora, queste acque torneranno come prima. Il colore dei nostri mari e dei nostri fiumi, però, continuerà a cambiare man mano che le temperature continueranno ad aumentare”, conclude. —cronacawebinfo@adnkronos.com (Web Info)

Mosti, centrocampista non troppo valutato della Juve Stabia. Sotto La Lente

La nostra lente di ingrandimento si poggia su Mosti, centrocampista della Juve Stabia, con poco minutaggio sotto la guida di Pagliuca - Sotto La Lente
Pubblicita

Ti potrebbe interessare