18.6 C
Castellammare di Stabia

Vivi Radio

lunedì, Maggio 23, 2022

Avellino-Juve Stabia, la presentazione del match

Da leggere

Natale Giusti
Laureato in Economia e Commercio e giornalista iscritto all'albo dei pubblicisti dal 2017. Redattore di Napolisoccer.NET dal 2015 al 2019 e conduttore a Radio No Frontiere dal 2017 al 2019 del programma sportivo "Sotto Porta Show". Passato da maggio 2019 alla redazione di Vivicentro.it. Uno smisurato amore per il calcio in generale ma soprattutto due grandi passioni: la Juve Stabia, e il giornalismo.... Così grandi per me, che diventa sempre più difficile tenerle nettamente separate…

Avellino-Juve Stabia è una gara importante nel cammino delle Vespe in questo campionato di Lega Pro Girone C e può rappresentare l’occasione per la squadra di mister Sottili per migliorare il suo score esterno al cospetto di un grande avversario costruito per vincere il campionato e approdare in B.

I TEMI DI AVELLINO-JUVE STABIA.

Infatti se da un lato la Juve Stabia di mister Sottili è un vero e proprio rullo compressore al “Menti” con uno score di 5 vittorie e due pareggi nelle ultime sette gare, dall’altro lato il rendimento esterno è molto deficitario. Nelle ultime 7 fuori dalle mura amiche le Vespe hanno racimolato solo due punti e ben 5 sconfitte. Juve Stabia quindi chiamata ad invertire la tendenza proprio a partire da questa gara insidiosissima contro un avversario di grande valore.

L’Avellino è in un grande momento di forma. Reduci da ben 5 vittorie esterne consecutive, gli irpini guidati da Piero Braglia si sono rinforzati a gennaio con l’ottimo acquisto dell’attaccante Murano anche se hanno dovuto cedere D’Angelo e Sbraga.

Braglia ha solo il problema del modulo tattico da opporre alla sua ex Juve Stabia: 3-4-1-2 con la coppia d’attacco Maniero-Murano supportata da Kanoute oppure 4-2-3-1 con Maniero punta centrale e Murano qualche metro più dietro a giocare nel ruolo di sottopunta. Proprio l’ex Braglia sarà il grande assente della gara in quanto squalificato e non siederà in panchina sostituito da De Simone.

Dal canto suo la Juve Stabia di mister Sottili si schiererà con il consueto 4-2-3-1 con il solito ballottaggio a tre a centrocampo con Davì, Scaccabarozzi e Altobelli con uno dei tre che partirà dalla panchina e la probabile riconferma dei trequartisti Ceccarelli, Stoppa e Bentivegna che hanno fatto benissimo contro il Foggia. Sottili alla vigilia ha affermato di non farsi condizionare dai tre impegni ravvicinati in settimana e di voler schierare la migliore formazione possibile.

La gara sarà diretta dal sig. Daniele Rutella della sezione di Enna al quinto anno in Serie C. L’assistente numero 1 sarà il sig. Giacomo Pompei Poentini della sezione di Pesaro; l’assistente numero 2 sarà la sig. Tiziana Trasciatti della sezione di Foligno. Il quarto uomo sarà il sig. Eugenio Scarpa della sezione di Collegno.

PROBABILI FORMAZIONI AVELLINO-JUVE STABIA.

AVELLINO (3-4-1-2): Forte; Silvestri, Dossena, Scognamiglio; Matera, Aloi, Ciancio, Mignanelli; Kanoute; Maniero, Murano. 

Allenatore: sig. Piero Braglia.

JUVE STABIA (4-2-3-1): Dini; Donati, Troest, Caldore, Dell’Orfanello; Davì, Scaccabarozzi; Ceccarelli, Stoppa, Bentivegna; Eusepi. 

Allenatore: sig. Stefano Sottili.

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

ViviCentro TV


Ti potrebbe interessare

Vivi Radio

Ultime Notizie

- Pubblicità -
Cambia Impostazioni della Privacy