Atalanta-Roma 2-1, nerazzurri mandano Juve e Bologna in Champions

LEGGI ANCHE

(Adnkronos) –
L’Atalanta batte la Roma per 2-1 nel match della 36esima giornata della Serie A mandando Juventus e Bologna in Champions League.I bergamaschi, che si impongono grazie alla doppietta di De Ketelaere, salgono a 63 punti e staccano la Roma, a cui non basta il rigore di Pellegrini.

La squadra di De Rossi rimane ferma a 60.I nerazzurri, solo al quinto posto, hanno una partita in meno rispetto ai gialorossi e ipotecano quindi l’ultimo piazzamento utile per la qualificazione alla Champions League.

Staccano il biglietto Juve e Bologna, che sono appaiate a 67 punti e non possono più essere raggiunte dalla Roma.  L’Atalanta, squadra più in forma in Serie A in questo momento, parte sparata e mette la Roma all’angolo.La formazione di Gasperini martella senza sosta dal fischio d’inizio e sfonda al 18′.

Scamacca, nelle vesti di suggeritore, innesca De Ketelaere che in area si sposta il pallone sul destro e buca Svilar: 1-0.Il belga impiega 100 secondi per concedere il bis.

Koopmeiners dialoga con Scamacca e offre un pallone che va solo spinto in rete: De Ketelaere esegue, 2-0 al 20′.Il match è un monologo dei padroni di casa, che prima dell’intervallo creano almeno altre 4 chiare occasioni da gol.

Spiccano in particolare i pali colpiti dall’indemoniato De Ketelaere al 37′ e da Koopmeiners su punizione al 43′. Il copione non sembra cambiare in avvio di ripresa: ancora Atalanta all’arrembaggio e altre chance per il tris.Al 59′ Lookman calcia dal limite e sfiora il palo, al 60′ ci prova De Roon in una sortita offensiva, mira sbagliata di poco.

Nello show nerazzurro, all’improvviso, ecco il gol della Roma.I giallorossi si affacciano nell’area avversaria e la scivolata di De Roon su Abraham viene giudicata fallosa.

Rigore, Pellegrini trasforma: 2-1 al 66′. Il gol spaventa l’Atalanta e la partita cambia volto nell’ultimo quarto.La Roma prova a pungere, ma crea solo una chance.

Angelino crossa, Pellegrini si inserisce ma non sorprende Carnesecchi al 77′.Il forcing della Roma non decolla, i padroni di casa controllano il finale e conquistano 3 punti d’oro per la Champions.  —sportwebinfo@adnkronos.com (Web Info)


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Futuro Remoto Juve Stabia: esperienza verso freschezza, il rinnovo di Andreoni

Terzo appuntamento con la rubrica sulle Vespe di Castellammare di Stabia targata ViViCentro.it dal titolo eloquente “Futuro Remoto Juve Stabia”
Pubblicita

Ti potrebbe interessare