24 C
Castellammare di Stabia

Vivi Radio

venerdì, Luglio 1, 2022

Olimpiadi Tokyo 2021, cerimonia d’apertura con le 206 Nazionali

Da leggere

Redazionehttps://vivicentro.it
Siamo la redazione. Sembra un account astratto ma possiamo assicurarvi che è sempre un umano a scrivere questi articoli, anzi più di uno ed è per questo usiamo questo account. Per conoscere la nostra Redazione visita la pagina "Redazione" sopra nel menù, o in fondo..Buona lettura!

OLIMPIADI TOKYO 2021, cerimonia d’apertura con le 206 Nazionali che sfilano nello stadio, e non è il solito trionfo di colori, ma il colpo d’occhio è comunque bello, come sempre.

Vediamole seguendo l’ordine di sfilata:

13.38: Entra la Grecia. I portabandiera sono Anna Korakaki, tiro a segno; Eleftherios Petrounias, ginnastica artistica

13.39: Entrano i rifugiati olimpici. Con Nicolò Campriani fra i tecnici

13.40: È  il turno della squadra Russa in veste non ufficiale per la squalifica dovuta al “doping di stato” e quindi sfila il ROC sotto bandiera del Comitato Olimpico Internazionale con Sofya Velikaya, scherma; Maksim Mikhaylov, volley

13.41: Islanda: Snaefriour Jorunnardottir, nuoto; Anto Sveinn McKee, nuoto, Irlanda: Kellie Harrington, boxe; Brendan Irvine, boxe, Azerbaijan: Farida Azizova, taekwondo; Rustam Orucov, judo

13.43: Afghanistan, Emirati Arabi Uniti, Algeria: Amel Melih, nuoto; Mohamed Flissi, boxe, Argentina: Cecilia Carranza e Santiago Lange, vela, Aruba: Philip Elhage, tiro

13.44: Salti e balli per l’Argentina, finalmente un barlume di allegria che finora è mancata…

13.46: Albania, Armenia: Varsnik Manucharyan, nuoto; Hovhannes Bachkov, boxe, Angola, Antigua & Barbuda

13.47: Suggestivi i costumi dell’Angola, sgargianti quelli di Antigua e Barbuda

13.48: Andorra: Monica Doria, canoa, Yemen, Israele: Hanna Knyazyeva-Minenko, atletica; Yakov Tourmarkin, nuoto

Olimpiadi di Tokyo 2021, sfilata Italia (foto da OA Sport)
Sfila la compagine della delegazione della Nazionale italiana

13.49: È il turno dell’Italia che sfila in completo bianco ed è presente a queste Olimpiadi con una delegazione più numerosa di sempre, e molto numerosa anche nella Cerimonia. A destra Elia Viviani e Jessica Rossi, stanno tenendo la bandiera assieme!

13.52: Prosegue la sfilata con Iraq, Iran: Hanieh Rostamian, tiro; Samad Nikkhah Bahrami, basket, India: Mary Kom, boxe; Manpreet Singh, hockey prato

13.53: Indonesia: Nurul Akmal, sollevamento pesi; Rio Waida, surf, Uganda, con tanti specialisti del mezzofondo, Ucraina: Olena Kostevych, tiro; Bohdan Nikishyn, scherma

13.55: Uzbekistan: Oksana Chusovitina, ginnastica artistica; Bobo-Usmon Baturov, boxe, Uruguay: Deborah Rodriguez, atletica; Bruno Cetraro, canottaggio

13.56: Non c’è Chusovitina a portare la bandiera dell’Uzebkistan

13.56: E’ il momento di una delle delegazione più attese. La Gran Bretagna: Hannah Mills, vela; Mohamed Sbihi, canottaggio

13.57: Isole Vergini Britanniche: Elinah Phillip, nuoto; Kyron McMaster, atletica, Ecuador: Neisi Dajomes, sollevamento pesi; Julio Castillo, boxe, Egitto

13.59: Estonia: Dina Ellermann, equitazione; Tonu Endrekson, canottaggio, Eswatini (ex Swaziland), Etiopia con il mezzofondista Muktar

14.01: Eritrea, El Salvador: Celina Marquez, nuoto; Enrique Arathoon, vela

14.02: È il momento di uno dei paesi di riferimento del medagliere, l’Australia con una delle star tra i portabandiera: Cate Campbell, nuoto; Patty Mills, basket

14.03: Austria: Tanja Frank e Thomas Zajac, vela, Oman: Issa Al-Adawi, nuoto

14.04: Entra nello stadio un’altra nazione importante, in enorme crescita, che punta alla top ten del medagliere. I Paesi Bassi: Keet Oldenbeuving, skateboard; Churandy Martina, atletica

14.05: Ghana con la portabandiera Nadia Eke, atletica, Capo Verde, Guyana

14.08: Kazakhstan: Olga Rypakova, atletica; Kamshybek Kunkabayev, boxe, Qatar

14.09: Altra grande Nazionale. Quella del Canada: Miranda Ayim, basket; Nathan Hirayama, rugby a 7

14.10: Gabon, Camerun: Josep Essombe, lotta, Gambia, Cambogia

14.11: La novità, Macedonia del Nord: Dejan Georgievski, taekwondo, Guinea che alla fine c’è, Guinea Bissau, Cipro: Andri Eleftheriou, tiro; Pavlos Kontides, vela

14.12: Una delle potenze mondiali a livello sportivo, Cuba: Yaime Perez, atletica; Mijain Lopez, lotta

14.13: Kiribati: Kinaua Biribo, judo, Kyrgyzstan, Guatemala: Mirna Ortiz, atletica; Juan Ignacio Maegli, vela

14.16: Il Kyrgyzstan ha sfilato senza mascherina, una curiosità

14.17: Guam: Mirna Ortiz, atletica; Juan Ignacio Maegli, vela, Kuwait, Isole Cook, Grenada

14.18: Croazia: Sandra Perkovic, atletica; Josip Glasnovic, tiro, Isole Cayman: Jilian Crooks, nuoto; Brett Fraser, nuoto

14.19: Ora una potenza mondiale nel mezzofondo ma non solo! Kenya: Mercy Moim, volley; Andrew Amonde, rugby a 7

14.21: Costa d’Avorio: Marie-Josée Ta Lou, atletica, Costa Rica: Andrea Vargas, atletica, Kosovo: Majilinda Kelmendi, judo; Akil Gjakova, judo

14.22: Comore, Colombia: Caterine Ibarguen, atletica, Congo: Natacha Ngoye Akamabi, atletica, Repubblica Democratica del Congo

14.24: Arabia Saudita, Samoa: Alex Rose, atletica, Sao Tomé & Principe, Zambia

14.25: San Marino: Arianna Valloni, nuoto; Myles Amine, lotta, Sierra Leone, Gibuti, Giamaica. Siamo a un terzo della sfilata

14.29: Georgia: Nino Salukvadze, tiro; Lasha Talakhadze, lotta, Siria, Singapore: Yu Mengyu, tennistavolo; Loh Kean Yew, badminton, Zimbabwe

14.32: Due Nazionali importanti. Svizzera: Mujinga Kambundji, atletica; Max Heinzer, scherma, Svezia: Sara Algotsson Ostholt, equitazione; Max Salminen, vela, Sudan

14.33: Altra Nazionale europea con grandi ambizioni. La Spagna con Mireia Belmonte, nuoto; Saul Craviotto, canoa

14.34: Suriname: Jair Tjon En Fa, ciclismo, Sri Lanka: Milka Gehani de Silva, ginnastica artistica; Chamara Dharmawardana, judo, Slovacchia: Zuzana Rehak-Stefecekova, tiro; Matej Benus, canoa

14.34: Entra una delle Nazionali del momento! La Slovenia che ha appena vinto il Tour de France con Tadej Pogacar

14.36: Seychelles: Felicity Passon, nuoto; Rodney Govinden, vela, Guinea Equatoriale, Senegal

14.37: Serbia: Sonja Vasic, basket; Filip Filipovic, pallanuoto, Saint Kitts & Nevis, Saint Vincent & Grenadine

14.38: Saint Lucia, Somalia, Isole Salomone

14.39: Thailandia: Naphaswan Yangpaiboon, badminton; Savate Sresthaporn, badminton, Corea del Sud: Kim Yeon-koung, volley; Hwang Sun-woo, nuoto

14.41: Cina Taipei: : Kuo Hsing-chun, lotta; Lu Yen-hsun, tennis, Tajikistan, Tanzania, Repubblica Ceca 

14.42: Ciad, Repubblica Centrale Africana

14.43: Ecco una delle Nazionali più attese e che potrebbe vincere il mdeagliere! La Cina: Zhu Ting, volley; Zhao Shuai, taekwondo

14.44: Tunisia: Ines Boubakri, scherma; Mehdi Ben Cheikh, volley, Cile: Francisca Crovetto, tiro; Marco Grimalt, volley, Tuvalu

14.46: È il momento della Danimarca: Sara Slott Petersen, atletica; Jonas Warrer, vela e subito dopo un’altra delle grandi protagoniste del medagliere! Germania: Laura Ludwig, beach volley; Patrick Hausding, tuffi

14.48: Togo: Claire Akossiwa, canottaggio, Dominica, Repubblica Dominicana: Prisilla Rivera, volley; Rodrigo Marte, boxe

14.49: È il momento del nutritissimo gruppo tedesco che è di poco superiore a quello italiano

14.50: Trinidad & Tobago, Turkmenistan, Turchia: Merve Tuncel, nuoto; Berke Saka, nuoto. Non c’è la pallavolista Erdem, in isolamento, come annunciato dalla Turchia

14.52: Tonga: Pita Taufatofua, taekwono, Nigeria: Odunayo Adekuoroye, lotta, Nauru, Namibia. Taufatofua vestito (o svestito) come al solito, gonna e olio per esibire il fisico

14.54: Nicaragua, Niger, Nuova Zelanda: Sarah Hirini, rugby a 7; Hamish Bond, canottaggio

14.55: Nepal: Gaurika Singh, nuoto, Norvegia, Bahrain, Haiti: Sabiana Anestor, judo; Plast Darrell Valsain, boxe

14.56: Pakistan: Mahoor Shahzad, badminton; Muhammad Khalil Akhtar, tiro, 

14.57: Panama: Atheyna Bylon, boxe; Alonso Edward, atletica, Vanuatu: Rio Rii, canottaggio, 

14.58: Bahamas. Anche la gonna variopinta del portabandiera di Vanuatu non è male

14.59: Papua Nuova Guinea, Bermuda: Dara Alizadeh, canottaggio, Palau, Paraguay: Veronica Cepede, tennis; Fabrizio Zanotti, golf

15.00: Barbados, Palestina, Ungheria: Aida Mohamed, scherma; Laszlo Cseh, nuoto. Due atleti di altissimo livello

15.02: Bangladesh, Timor Est, Fiji: Rusila Nagasau, rugby a 7; Jerry Tuwai, rugby a 7

15.03: Filippine: Kiyomi Watanabe, judo; Eumir Marcial, boxe, Finlandia: Satu Makela-Nummela, tiro; Ari-Pekka Lukkonen, nuoto, Bhutan, Porto Rico: Adriana Diaz, tennistavolo; Brian Afanador, tennistavolo

15.06: C’è Bruninho, alzatore della Nazionale campione olimpica di volley, come portabandiera nel Brasile, organizzatore degli ultimi Giochi. Brasile: Ketleyn Quadros, judo; Bruno Rezende, volley

15.06: Bulgaria: Maria Grozdeva, tiro, Burkina Faso: Hugues Fabrice Zango, atletica, Brunei, Burundi

15.07: Samoa Americane, Isole Vergini, Vietnam, Benin: Odile Ahouanwanou, atletica

15.09: Venezuela: Yulimar Rojas, atletica; Antonio Diaz, karate, Bielorussia, Belize, Perù: Daniella Rosas, surf; Lucca Mesinas, surf

15.10: . Belgio: Nafissatou Thiam, atletica; Felix Denayer, hockey prato, Polonia: Maja Wloszczowska, ciclismo; Pawel Korzeniowski, nuoto. Due Nazionali che potrebbero essere protagonisti in diverse discipline

15.11: Bosnia Erzegovina: Larisa Ceric, judo; Amel Tuka, atletica, Botswana, Bolivia: Karen Torrez, nuoto; Gabriel Castillo, nuoto

15.13: Portogallo: Telma Monteiro, judo; Nelson Evora, atletica, Hong Kong: Tse Ying Suet, badminton; Cheung Ka Long, scherma, Honduras: Julio Horrego, nuoto, Isole Marshall

15.15: Madagascar: Tojonirina Andriantsithohaina, sollevamento pesi, Malawi, Mali, Malta: Eleanor Bezzina, tiro; Andew Chetcuti, nuoto

15.18: Malesia: Goh Liu Ying e Lee Zir Jia, badminton, Micronesia, Sudafrica: Phumelela Mbande, hockey prato; Chad le Clos, nuoto, Sudan del Sud

15.20: Myanmar, Messico: Gabriela Lopez, golf; Rommel Pacheco, tuffi, Mauritius: Roilya Ranaivosoa, sollevamento pesi; Richarno Colin, boxe, Mauritania, Mozambico

15.22: Monaco: Xiaoxin Yang, tennistavolo, Maldive: Fathimath Nabaaha Abdul Razzaq, badminton, Moldavia, Marocco: Oumaima Belahbib, boxe; Ramzi Boukhiami, surf

15.24: Mongolia: Khulan Onolbaatar, basket; Duurenbayar Ulziibayar, judo, Montenegro: Jovanka Radicevic, pallamano; Drasko Brguljan,  pallanuoto, Giordania, Laos, Lettonia: Jelena Ostapenko, tennis; Agnis Cavars, basket

15.26: Lituania, Libia, Liechtenstein, Liberia

15.29: Romania: Madalina Beres, canottaggio; Robert Glinta, nuoto, Lussemburgo: Bob Bertemes, atletica, Rwanda, Lesotho, Libano: Ray Bassil, tiro; Nacif Elias, judo

15.30: Il gran finale con gli USA: Sue Bird, basket; Eddy Alvarez, baseball. organizzeranno i Giochi a Los Angeles nel 2028

15.31: Tocca alla Francia: Clarisse Agbegnenou, judo; Samir Ait Said, ginnastica artistica. organizzerà i prossimi Giochi a Parigi nel 2024

15.32: Si chiude con il Giappone, nazione organizzatrice. Yui Susaki, lotta; Rui Hachimura, basket

15.39: E’ il momento del giuramento olimpico. Tutti assieme atleti, giudici e tecnici, un uomo e una donna.

Eccovi il testo letto e sul quale hanno giurato tutti:

A nome di tutti gli atleti,

A nome di tutti i giudici,

A nome di tutti gli allenatori e gli altri membri dell’entourage degli atleti,

Promettiamo di prendere parte a questi Giochi Olimpici, rispettando le regole e nello spirito del fair play. Ci impegniamo a praticare lo sport senza doping e imbrogli, per la gloria dello sport, per l’onore delle nostre squadre ed in rispetto dei Principi Fondamentali dell’Olimpismo

15.48: Un momento emozionante lo danno i bambini che cantano Imagine di John Lennon, la cui moglie era proprio originaria del Giappone, Yoko Ono

16.13: L’IMPERATORE NARUHITO HA DICHIARATO APERTI I GIOCHI DELLA XXXII OLIUMPIADE

OLIMPIADI TOKYO 2021, cerimonia d’apertura con le 206 Nazionali / Stanislao Barretta / Redazione

ViviCentro TV


Ti potrebbe interessare

Vivi Radio

Ultime Notizie

- Pubblicità -
Cambia Impostazioni della Privacy