Quantcast

Banner Gori
SSC Napoli - rassegna stampa

Gazzetta: “Napoli-Perugia, il VAR si perde altri due rigori”

In totale, secondo la Rosea, i rigori sarebbero dovuti essere cinque

Nella gara valevole per gli ottavi di finale di Coppa Italia, il Napoli ha battuto il Perugia per due reti a zero guadagnando l’accesso ai quarti dove incontrerà la Lazio. La gara è stata decisa da due rigori realizzati da Lorenzo Insigne, oltre a quello sbagliato da Pietro Iemmello e parato da David Ospina.

Ecco quanto scritto dall’edizione odierna della Gazzetta dello Sport:
“La catena di errori che non ti aspetti, in campo e dal Var, inizia da subito Si parte al 2′: c’è prima un contatto di gamba e poi trattenuta di Nzita su Lozano in area. Rigore ignorato da arbitro e Var. Al 13’€™ come sopra, Lozano tenta la conclusione e cade su contatto di Nzita, ma anche qui l’€™auricolare resta muto. Al 24’€™ ancora Nzita riacciuffa Lozano ma lo fa fallosamente e stavolta il penalty scatta. Al 35’€™ il Var richiama l’€™arbitro al monitor: qui Massimi vede il tocco col gomito aperto di Iemmello e assegna giustamente un altro penalty al Napoli. Al 48’€™ ancora rigore col Var: su tiro di Falcinelli Hysaj tocca il pallone che gli rimbalza sul braccio aperto. Per l’arbitro non è un tentativo di giocata, che lo avrebbe salvato dal penalty, ma deviazione”.

Print Friendly, PDF & Email

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Canale YOUTUBE Ufficiale

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

WhatsApp chat