Quantcast

Banner Gori
Napoli commento de luca
SSC Napoli - news

Napoli:”Primo e secondo rigore inesistenti. L’arbitro ci vede il danno procurato”

Napoli:”Ora testa al Sassuolo”

Napoli:”Primo e secondo rigore inesistenti. L’arbitro ci vede il danno procurato”

Al Tardini finisce 2-1 la sfida tra Parma-Napoli. Tre gol su tre calci di rigore: prima i padroni di casa con Gianluca Caprari, seguiti dagli azzurri col capitano insigne. Il penalty decisivo lo ha realizzato Kulusevski entrato dalla panchina. Sconfitta che non permette agli azzurri di raggiungere il Milan. A tal proposito, riportiamo il commento del club azzurro:

“PARMA – Tre rigori, un gran caldo ed un finale beffardo. Con un penalty, l’ultimo, molto dubbio. Il Parma batte il Napoli e tira qui una linea dritta su questo campionato conquistando la salvezza aritmetica. Il Napoli comanda il gioco praticamente per tutto l’incontro ma non riesce a tesaurizzare la superiorità di palleggio. Il Parma segna quando sta finendo il primo tempo: Grassi inciampa su Mario Rui in corsa, l’arbitro ci vede il danno procurato e fischia rigore. Caprari va a tirarlo e lo segna. Gli azzurri pareggiano ad inizio ripresa su un altro rigore concesso per una ribattuta di mano di Grassi all’interno dell’area. Insigne spiazza Sepe e pareggia. Poi tanto Napoli, con gli emiliani schiacciati dietro in barricata oltranzista. Fino alla ripartenza di Kulusevski che, quasi al 90esimo, si aggancia con Koulibaly in area, deviando la linea di corsa. L’arbitro Giua fischia il terzo rigore. E Kulusenski segna il sorpasso dal dischetto. Parma salvo. Napoli vivo ma non premiato. Si ricomincia sabato contro il Sassuolo al San Paolo…”

 

Print Friendly, PDF & Email
https://alleanzalavoro.it/

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Canale YOUTUBE Ufficiale

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più