Quantcast

SSC Napoli - news

Giorgio de Angelis e l’arte della poesia…sul Napoli!

Un tifoso Doc del Napoli, un maestro della penna, un vero e proprio artista della poesia. Giorgio de Angelis ci concede il piacere di poter pubblicare alcune sue poesie:

E TIEMPE ‘E MARADONA
Ll’Arbitre

Io aggiu vissuto all”epoca
ca Diego Maradona,
faceva ‘mpazzì napule
c”ò juoco d”ò pallone.

Screveva ‘ncopp”ò’ prato
quanno tuccav”a palla
in casa fora e all’estero
faceva ‘ncantà ‘e folle.

Ancora oggi so’ certo
ca ogni arbitro aspettava
ca ll’avversario forte
cu”nfamità ‘ò falciava.

E a chillu punto allora
pruvava forte ‘ò gusto
‘e ll’assignà ‘ò rigore
ca riteneva giusto.

Po’ mane aret”a’ schiena
fermo a guderse ‘a scena;
commo stesse in tribuna
pe’ chesta esecuzione.

Pecchè ‘ò purtiere sempe
vulava all”ata parte,
e ‘a palla se fermava
sempe doce ‘int”a porta.

Oggi ‘n’arbitro ‘e chisto
mò ca stà in penzione,
quanno racconta chesto
lle piglia ll’emozione…

…pecchè al par’’e nuie
si parla d’’ò pallone,
pò ddì: “ io aggio arbitrato “
“ il grande Maradona “.
———————————

HIGUAIN

Tu ca viene a’ ll’Argentina
‘o paese ‘e Maradona
tu campione sopraffino
‘stà città t”ha mise ‘ntrono.

Tu pe’ nuie si S.Gonzalo,
viene addò vene Bergoglio,
comm’o Papa si’ speciale,
tu si”e napule ll’orgoglio.

Nun ce stà chiù ‘n’aggettivo
ca te po qualificà,
‘stà città ca pe’ te vive
vò’ ca chiù nun lli à lassà.

Vò ca tu pigli p’’a mano
e cumpagne tuie ‘e ‘stà squadra
è t”è puorte chianu chiano
‘nziem”a te dint’a ‘nu quadro.

Cu”o vesuvio aret’e spalle
dint’e verse ‘e ‘na canzone
ccà,’ò paese ‘e Pulcinella,
mò stà ‘o napoli campione.

P”ò mumento in europa
cu’ ll’orgoglio scritto ‘mpietto,
doppo tre trofei vinciute,
mò Gonzà ci a dà ‘o scudetto.
——————————————

PS. nun da rette si hè sbagliate
‘nu rigore duie o trè,
tu pe nuie si doppo a DIEGO
‘o cuntinuo ‘e chillu Rè….
—————————————–

PEPE REINA

Commo ‘nzierr’’a porta tu,
manch’’a meglia mascatura,
neanche ‘n’ombra ‘e viento mò,
pò passà pe’ chistu muro.

Tire ‘a tutt’’e ddirezione,
ll’avversario, ‘e sta tentanno,
ponn’’usà pur’’ò cannone,
nun c’è vverso ca te fanno.

Ce vulesse ‘nu rigore,
‘n’autogoll ‘e ‘nu terzino,
quacche tiro per errore,
ca arapesse ‘stù fortino.

Ma nun riesce mai a nisciuno,
‘e signà dint’a ‘sta porta,
‘stà difesa mò è tutt’’una,
è pe’ cchesto ca è ‘a chiù forte.

Tu ca ‘e ll’aria di rigore,
si’’o padrone ca cumanna,
fra e purtiere si’’o migliore.
chi t’ha perzo, già te chiamma.

Mò chiù ‘o napule nun sbaglia,
pe’ ll’errore fatt’’aiere;
mò t’ha dato ancora ‘a maglia,
tu si’’ò meglio d’’e purtiere.
————————————–
ps

E’ poichè si’’n’’ommo serio
so’ d’accorde tutte quante,
– cittadino onorario –
fra ‘nu poco te farranno…
————————————-

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Ciro Novellino

Nato a Castellammare di Stabia, il 24 aprile 1984, è un giornalista pubblicista iscritto all'albo dei pubblicisti della Campania e all'Ordine Nazionale dei Giornalisti di Roma. Diplomatosi al Liceo Classico di Castellammare di Stabia ha conseguito la Laurea in Cultura e Amministrazione dei Beni Culturali prima e quella Magistrale in Archeologia e Storia dell'Arte poi, presso l'Università degli studi di Napoli 'Federico II'. Esercita la professione di giornalista da diversi anni con collaborazioni legate a Tuttojuvestabia, Calcio Napoletano e IlNapolionline. Prima ancora è stato redattore di alfredopedulla.com ed è attualmente giornalista di CalcioNapoli24, caporedattore di Vivicentro.it e responsabile della pagina sportiva della SSC Napoli sullo stesso giornale. Grande appassionato di calcio, presenta da diversi anni anche un programma radiofonico, L'Orda Azzurra, su Vivi Radio Web. Nella redazione di Radio Marte per il programma 'Chiamate Napoli 081'.

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania