Quantcast

Banner Gori
Roma - news

Spettacolo tra i pali, il derby capitolino termina con un pareggio

Emozioni e spettacolo all’Olimpico, Kolarov e Louis Alberto firmano il pareggio nel derby della capitale

di Maria D’Auria

Roma-  Si preannunciava una gara ricca di emozioni e così è stato. Allo stadio Olimpico il derby capitolino non va oltre l’1 a 1, ma il match è stato entusiasmante e l’agonismo vibrava in ogni centimetro di aria che si respirava. Ben sei pali, 4 per la Lazio e 2 per la Roma, lo spettacolo lascia col fiato sospeso fino al 94’ nonostante il risultato non vada oltre il pareggio, con 2 reti firmate da Kolarov e Louis Alberto. Un pareggio giusto, ma sicuramente stretto per Mister Fonseca che, seppur soddisfatto per la prestazione dei suoi, resta a 2 soli punti in classifica.

La gara.

Una gara segnata dai pali, ben 6. Apre le danze Leiva dopo solo 3 minuti con un destro al volo, e al 5’ risponde Zaniolo che colpisce un clamoroso palo interno con un rasoterra dai 20 metri. Ma sono i giallorossi a sbloccare il derby con un rigore al 17’ assegnato dall’arbitro Guida per braccio di Milinkovic in area. Kolarov sul dischetto trasforma il penalty, Roma in vantaggio.

La Lazio reagisce e invade la metà campo avversaria, Ciro Immobile si ritrova a tu per tu con il portiere ma il suo tiro, deciso, colpisce ancora il palo! Un minuto dopo e il legno torna protagonista con Correa.

Al 28’ si chiude temporaneamente il valzer dei pali, è ancora Zaniolo a scheggiare il palo interno sfiorando il doppio vantaggio. La gara viaggia su ritmi elevati, la Roma avverte qualche difficoltà in difesa.

Nella ripresa i ritmi calano leggermente ma la squadra di Inzaghi spinge alla ricerca del pareggio. Ma la prima occasione è per i giallorossi con Zaniolo, al 46’, con un mancino a giro che finisce fuori di poco.

Al 58’ arriva il pareggio della Lazio con un gol di Louis Alberto che batte Pau Lopez sul secondo palo. Perfetto l’assist di Immobile per lo spagnolo.

Le squadre si spendono molto e arrivano i cambi da una parte all’altra. Al 78’ Zaniolo out per crampi, entra Santon che prende un giallo dopo pochi minuti per comportamento falloso. Roma in difficoltà nel finale di gara, fatica ad attaccare e presenta voragini nella difesa. C’è ancora tempo per un ultimo legno, all’83’ il tiro di Parolo si scheggia sulla traversa regalando l’ennesimo brivido alla difesa giallorossa.

Sono 4 i minuti di recupero concessi dal direttore di gara. Al 92’ viene annullato per fuorigioco un bel gol di Lazzari scaturito da una gran giocata da fuori area, è il VAR a confermare l’invalidità della rete.  Il derby capitolino si chiude con un pareggio dopo aver offerto al pubblico uno show emozionante.

Tabellino

LAZIO (3-5-2): Strakosha; Luiz Felipe (40′ Bastos), Acerbi, Radu; Lazzari, Milinkovic-Savic (71′ Parolo), Leiva, Luis Alberto, Lulic (79′ Jony); Correa, Immobile.

All. S. Inzaghi

ROMA (4-2-3-1): Pau Lopez; Florenzi (88′ Diawara), G. Mancini, Fazio, Kolarov; Lo. Pellegrini, Cristante; Ünder (67′ Pastore), Zaniolo (79′ Santon), Kluivert; Dzeko.

All. Fonseca

Marcatori: 17′ rig. Kolarov (R), 58′ Luis Alberto (L)

Ammoniti: Luiz Felipe (L), Zaniolo (R), Immobile (L), Radu (L), Florenzi (R), Acerbi (L), Santon (R)

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Maria D'Auria

Maria D'Auria

Giornalista campana di adozione romana. Laureata in giurisprudenza, impegnata nel sociale, appassionata di lettura, scrittura, fotografia. Collaboratrice della testata ViVicentro.it, referente per la Regione Lazio. Esperta di comunicazione, cronaca sportiva, inchieste, eventi.

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

www.autoparti.it

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

I nostri ultimi video

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania