Quantcast

Pescara Calcio

Cesena – Pescara 4 – 2: altra pesante sconfitta per il Pescara

Brutta sconfitta del Pescara, che rimedia un 4 – 2 al “Manuzzi” di Cesena, al termine di un gara dove gli abruzzesi hanno mostrato tutti i proprio limiti tecnici e caratteriali. Succede tutto nel secondo tempo dove i biancazzurri passano in vantaggio prima di farsi recuperare e agganciare dei romagnoli a quota 21 punti. Venti di crisi spirano in casa Pescara.

IL MATCH -L’anticipo valido per la 18esima giornata del campionato di serie B, vede il Pescara di Zeman rendere visita al Cesena di Castori, con entrambe le formazioni piuttosto in difficoltà. I romagnoli, infatti, occupano la quintultima posizione in classifica a quota 18, mentre il Pescara si trova poco più su con 21 punti in classifica. Arbitra Nasca di Bari.

Dopo 1’ Cesena vicinissimo alla rete del vantaggio con DalMonte, che da ottima posizione in area di rigore lascia partire un tiro che sfiora il palo. Brivido iniziale per il Pescara.

Al 21’ miracolo di Fiorillo su tiro a botta sicura in area di Jallow.

Al 31’ tiro dalla distanza di Laribi con Fiorillo che para senza problemi.

Al 34’ si vede il Pescara con un destro a giro di Brugman, ma il portiere del Cesena salva porta e risultato.

La prima frazione termina con il risultato di Cesena – Pescara 0 – 0.

Al 50’ cross di Mazzotta per la testa di Pettinati che impegna severamente il portiere del Cesena che si salva in corner.

Al 53’ tiro di Benali, respinta dei difensori del Pescara, con il portiere del Pescara che salva su tiro di Valzania. Dopo solo un minuto l’estremo difensore del Cesena salva ancora su di una conclusione di Pettinari. Cesena in affanno.

Al 62’ vantaggio del Pescara con Benali, che batte a rete dopo il cross di Zampano. Al 72’ clamoroso ingenuità di Zampano con Jellow che ringrazia e sigla la rete dell’ 1 – 1. Dopo poco arriva la rete del sorpasso con Pettinari. Il Cesena non demorde, e sigla la rete del pareggio con Moncini. Il Cesena reagisce alla grande, e prima trova il sorpasso con Moncini, per poi fissare il pari con il definitivo 4 – 2 griffato da Dankor.

Cesena – Pescara 4–2 (0-0)

Reti: 62’ Benali, 76’ Pettinari (P), 72’ Jallow, 81′ ag. Brugman, 87′ Moncini, 95′ Donkor (C)

Cesena (4-4-1-1): Fulignati; Donkor, Esposito, Scognamiglio, Perticone (C) (79′ Moncini); Vita (60’ Fazzi), Kone, Di Noia (65’ Sbrissa), Dalmonte; Laribi; Jallow. A disposizione: Agliardi, Melgrati, Mordini, Cascione, Gliozzi, Panico, Maleh, Setola, Rigione. Allenatore: F. Castori.

Pescara (4-3-3): Fiorillo; Zampano (76′ Crescenzi), Coda (79′ Stendardo), Fornasier, Mazzotta; Valzania, Carraro, Brugman (C); Del Sole (83′ Mancuso), Pettinari, Benali. A disposizione: Antonino, Kanouté, Elizalde, Capone, Cappelluzzo, Baez. Allenatore: Z. Zeman.

Ammoniti: 71′ Kone, 86′ Sbrissa, 87′ Moncini, 94′ Fazzi (C), 89′ Fornasier (P)

Espulso: 90′ Valzania (P)

Arbitro: Luigi Nasca di Bari.

Assistenti: Paolo Formato di Benevento e Pasquale Cataldo di Napoli, quarto ufficiale Fabio Piscopo d’Imperia.

Note: presenti 11.908 spettatori (9.445 abbonati e 2463 paganti).

Print Friendly, PDF & Email
Tags

SPONSOR

www.autoparti.it

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

I nostri ultimi video

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania