Quantcast

FORMULA UNO - Le pagelle di Carlo Ametrano
Motori

FORMULA UNO Bahrein 2018 – Le pagelle di Carlo Ametrano

Formula Uno – Vettel vince in Barhein davanti a Bottas e Hamilton. Le pagelle ai primi 10 piloti.

Il campionato di Formula Uno 2018 è proseguito con la seconda gara in Bahrein. A vincere è stata ancora la Ferrari di Vettel che dopo la pole position di sabato, con una gara condotta in punta di piedi per non rovinare le gomme, riesce a precedere la Mercedes di Bottas e quella di Hamilton. Un’autentica magia quella del Ferrarista che utilizza le sue gomme “SOFT” al meglio e va oltre la percorrenza prevista e consigliata dalla Pirelli.

Hamilton dopo la sostituzione del cambio, parte dalla quinta fila e riesce a salire sul podio con una gara tutta sorpassi e sostanza.

Oggi abbiamo ascoltato per la nostra rubrica “Un voto per la Formula Uno” lo scrittore stabiese Carlo Ametrano, autore del libro “Ayrton… per sempre nel cuore” e grande appassionato di Formula Uno.

Buona sera Carlo, prima di parlare del risultato sportivo e della vittoria Ferrari ti chiediamo un pensiero sull’incidente che ha coinvolto il meccanico della Ferrari di Raikkonen.

Kimi è partito dopo il semaforo verde per cui non ha grosse colpe, dispiace ovviamente per l’infortunio al meccanico.

Dopo la gara in tanti hanno discusso su questa tecnologia computerizzata che fa scattare il verde al pit stop quando tutte le pistole svita-bulloni sono inattive. In tanti hanno chiesto di ritornare ad utilizzare la figura del meccanico che autorizzava il via. Tu cosa ne pensi?

Purtroppo Liberty Media per questo campionato ha deciso così e non si cambierà, si vogliono pit stop sempre più veloci che aumentano lo spettacolo ma che possono creare problemi di sicurezza. Io invece sarei favorevole a sistemi che possano aumentare la sicurezza.

Parliamo dell’aspetto sportivo della gara con Ferrari che si conferma ancora una volta dopo l’ottimo esordio in Australia. Vettel autentico mago delle gomme è riuscito a sfruttarle per più giri rispetto al previsto.

Vettel ha confermato le sue ottime qualità di guida, quando parte e sta davanti è difficile superarlo. Anche con la Red Bull quando stava davanti era un martello. Non ha cambiato le gomme perché era l’unica possibilità per vincere la gara ed essendo sicuro di se ha rischiato ed è stato premiato. Gli dò un bel 9,5  aspetto la Cina prima di dargli un 10.

A Bottas che voto dai?

Bottas ha portato la macchina al traguardo e la Mercedes è riuscita per questa gara a prendere più punti rispetto alla Ferrari (33 invece di 25 n.d.r). Questa era una gara favorevole alle rosse per cui a Bottas dò un 7.

Hamilton partito nono e arrivato terzo che voto si merita?

Lewis merita un 7,5 perché ha fatto una corsa straordinaria. Non ha commesso errori e ha fatto tanti sorpassi.

Parliamo ora della sorpresa di questo GP di Formula Uno con Gasly che su Toro Rosso riesce ad arrivare quarto. Che voto deve avere?

Sicuramente un bel 10 tondo. L’Honda, dopo tanti anni, insieme alla Toro Rosso tornano di nuovo a fare punti pesanti. Gasly è un bel pilota. Poi la Honda è una casa “simpatica” che mi riporta alla mente l’accoppiata McLaren – Honda – con Senna pilota.

La Haas motorizzata Ferrari questa volta non combina guai e con Magnussen riesce ad arrivare quinta. Il tuo pensiero su questo piazzamento?

Magnussen ha conquistato un grande quinto posto, ricordiamoci che anche in Australia senza il problema al cambio gomme sarebbe arrivato quinto. Si è confermato per cui gli dò un 7.

Scendiamo al sesto posto con Hulkenberg che su Renault riesce a finire la corsa davanti Alonso.

Nico è un grande, se fossi un Direttore Sportivo di una scuderia lo vorrei sicuramente con me. E’ un pilota affidabile che, al netto di problemi di affidabilità della sua auto, riesce sempre a conquistare punti. Gli assegno un 7 in pagella. Meriterebbe un sedile importante ma purtroppo nella logica degli sponsor, che spingono altri piloti, lui è tagliato fuori.

Arriviamo alla coppia della Mclaren, con Alonso settimo e Vandoorne ottavo. Che giudizio dai?

Alonso ancora una volta arriva a punti e sta facendo di tutto per portare quanti più punti possibili per la sua scuderia. Anche Vandoorne ha fatto una buona gara per cui ad entrambi dò un 6,5.

Chiudono i primi dieci Ericsson e Ocon. Che pensiero hai su questa Force India che è in netto peggioramento rispetto allo scorso anno?

La Force India al pari della Williams la vedo in enorme difficoltà. Ad Ericsson gli dò un 7,5 perché ha portato i primi punti alla Alfa Romeo. Ocon, anche lui più che sufficiente, gli assegno 6,5.

Le delusioni di questo GP di Formula Uno chi sono state?

La Red Bull a cui assegno 4 e la Williams a cui assegno un 2. Sulla Williams il mio voto è più basso perché secondo me stanno correndo con i piloti peggiori che hanno sotto contratto; c’è Kubica che meriterebbe qualche chance e penso proprio che entro il GP di Montercarlo questa mia idea si avvererà.

Su Kimi Raikkonen che non ha finito la gara per il problema nel cambio gomme ma che ha fatto delle ottime qualifiche?

Il voto non è sufficiente, gli assegno 5,5 perché comunque la sua macchina non è arrivata alla fine e poteva farlo alla grande.

Carlo ti ringraziamo per il tuo intervento e ti facciamo un grosso in bocca a lupo. Ci incontriamo martedì prossimo per il post GP di Cina.

ASCOLTA L’INTERVISTA

copyright-vivicentroTUTTI I DIRITTI RISERVATI. Si diffida da qualsiasi riproduzione o utilizzo, parziale o totale, del presente contenuto. E’ possibile richiedere autorizzazione scritta alla nostra Redazione. L’autorizzazione prevede comunque la citazione della fonte con l’inserimento del link del presente articolo

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Mario Vollono

Nato a Castellammare di Stabia, il 30 novembre 1973, è un giornalista pubblicista iscritto all'albo dei pubblicisti della Campania. Diplomatosi in Informatica all'Istituto Tecnico Statale "R.Elia" di Castellammare di Stabia (Na) con il massimo dei voti ha conseguito la Laurea in Economia e Commercio Internazionale presso l'Università Parthenope di Napoli.
Impiegato presso il Ministero della Pubblica Istruzione come Assistente Tecnico di Laboratorio per le discipline informatiche presso ITS "L. Sturzo" di Castellammare di Stabia (Na), esercita anche la professione di giornalista da diversi anni ed è Direttore Responsabile del quindicinale di informazione "NewsMania", oltre ad essere Vicedirettore del Network ViViCentro. Grande appassionato di calcio, presenta da diversi anni anche un programma radiofonico dal titolo "Il Pungiglione Stabiese", su Vivi Radio Web

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

-

www.autoparti.it

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania