Quantcast

Le Pagelle Juve Stabia di Salvatore Sorrentino
juvestabia - news

Reggina- Juve Stabia, le pagelle delle vespe

Leggero passo indietro nel risultato e nella prestazione per la Juve Stabia di Caserta. Le vespe, dopo sei vittorie consecutive, pareggiano 1-1 a Vibo Valentia contro la Reggina. Un goffo autogol e un gol di Solini fissano il risultato sulla parità. Ecco le pagelle delle vespe:

BRANDUANI 6.5: Serata difficile per lui. Nel primo tempo è bravo a parare il tiro di Sandomenico su errore di Canotto. Nella ripresa deve stare attento ad un vento fortissimo.

VITIELLO 5.5: Sandomenico lo supera troppo spesso. A volte riesce a rimediare, ma spesso e volentieri i pericoli nascono dalle sue parti.

MARZORATI 6: Partita sufficiente per lui. Cerca di mettere una pezza alle numerose occasioni amaranto.

TROEST 6: Stesso discorso fatto per Marzorati. Nel primo tempo la Reggina quasi non arriva dalle parti di Branduani, nel secondo iniziano i problemi.

AKTAOU 5: Si vede pochissimo sia in fase difensiva che offensiva. Ancora impacciato.

CALO’ 5.5: Uno dei migliori finora, disputa una partita insufficiente e viene sostituito nella ripresa.

CARLINI 5.5: Come per Calo’, anche lui non sfodera una grande prestazione.  Ad inizio ripresa non sfrutta a dovere una ghiotta occasione. Ha abituato a parte eccezionali, leggero passo indietro.

MASTALLI 6: Nel primo tempo ha due buoni occasioni e colpisce una traversa e un palo esterno.

CANOTTO 5.5: Non è frizzante come al solito. Kirwan riesce a tenerlo a bada senza grossi patemi.

MELARA 6.5: Nel primo tempo, cosi come nel secondo, solo dai suoi piedi nascono cross interessanti. Peccato che nessuno li abbia sfruttati.

EL OUAZNI 5: Non incide affatto. Cerca di lottare ma finisce spesso nella morsa di Solini e Conson.

ELIA 6: Entra bene in partita e prova qualche serpentina interessante ma non crea grossi grattacapi.

DI ROBERTO 5.5: Il primo pallone lo tocca quasi allo scadere.

MEZAVILLA: SV

PAPONI 5.5: Entra in una fase difficile del match per le vespe e, infatti, tocca pochi palloni.

VICENTE 6: Da più sostanza al centrocampo stabiese. Muscoli e tanta legna al servizio delle vespe nella ripresa

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Salvatore Sorrentino

Diplomato al liceo scientifico Francesco Severi di Castellammare. Studente di Giurisprudenza presso la Facoltà Federico II di Napoli. Giornalista pubblicista da marzo 2017. Amante del calcio nazionale e internazionale.

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania