Quantcast

Verona Juve Stabia Stadio Bentegodi
juvestabia - news

Il Live di Hellas Verona 4 – Juve Stabia 1 (COPPA ITALIA 2018-2019)

La cronaca live minuto per minuto di  Hellas Verona – Juve Stabia COPPA ITALIA 2018-2019

Verona – La redazione sportiva di ViViCentro di questa sera vi offrirà il Live Testuale (minuto per minuto) della gara Verona – Juve Stabia valida per il Secondo Turno eliminatorio della COPPA ITALIA 2018-2019.

La gara sarà disputata allo stadio Bentegodi di Verona domenica 05 agosto con inizio fissato alle ore 20:30.

Per essere aggiornati dovete premere F5 sulla tastiera del vostro PC oppure sul vostro SMARTPHONE dovete aggiornare la pagina trascinando in basso la schermata (refresh della pagina web).

Ricordiamo che per regolamento in caso di parità dopo 90 minuti si disputano due tempi supplementari di 15 minuti ciascuno. Se dovesse persistere la parità si va ai calci di rigore.

Spicca tra le fila del Verona l’ex Di Carmine che reggerà l’attacco dei gialloblè avversari. Ricordiamo che l’attaccante ha vestito la casacca della Juve Stabia nelle stagioni 2013-2014 (l’anno della retrocessione in Lega Pro) e 2014-2015.

Sulla panchina del Verona siede l’ex nazionale italiano e campione del mondo 2006 Fabio Grosso che ha messo in guardia i suoi calciatori in vista di questo primo impegno stagionale.

Ricordiamo che in caso di passaggio del turno le Vespe affronteranno la vincente tra il Foggia e il Catania; se dovessero essere gli etnei a superare il turno l’incontro con  la Juve Stabia si disputerà al Menti di Castellammare di Stabia (coefficiente migliore quello della Juve Stabia n.d.r.),  se dovessero essere i satanelli lo Zaccheria sarà il teatro dell’incontro.

Queste le formazioni:

Hellas Verona: (4-3-3): Silvestri, Caracciolo, Henderson, Almici,  Souprayen, Crescenzi, Gustafson, Laribi, Matos, Pazzini, Lee.

A disposizione: Tozzo, Eguelfi, Di Carmine, Saveljevs, Balkovec, Lucas, Zaccagni, Calvano, Kumbulla, Boldor, Tupta, Marrone.

Allenatore: Fabio Grosso

Juve Stabia (4-3-3): Bacci, Allievi, Marzorati, Bachini, Schiavi, Viola, Mastalli, Calò, Melara, Paponi, Canotto.

A Disposizione: Branduani, Pezzella, Dentice, Gaye, Vicente, Matute, Carlini, Stallone. Elia, Sandomenico. El Ouazni.

Allenatore: Fabio Caserta

La gara sarà diretta dal Sig. Rapuano della sezione di Rimini, assistito dai Sig.ri Bresmes (sez. di Bergamo) e Lombardo (sez. di Sesto San Giovanni). Il quarto uomo sarà il Sig. Lorenzin di Castelfranco Veneto.

NOTA: Un centinaio i tifosi della Juve Stabia presenti al Bentegodi. Circa 10.000 i presenti in totale.

Il Verona ci prova a rendersi pericoloso già al terzo minuto sull’asse Pazzini – Lee ma quest’ultimo tiene troppo palla e favorisce l’intervento di Bacci.

AL 8 VERONA IN VANTAGGIO: Pazzini serve Matos che riesce a trafiggere Bacci, con la difesa della Juve Stabia ferma. Dopo il gol tante proteste da parte dei calciatori della Juve Stabia per una posizione dubbia di Matos.

Prova a rispondere la Juve Stabia con un colpo di testa di Allievi sugli sviluppi di un calcio di punizione battuto da Viola.

Dopo il vantaggio dei gialloblè di casa la partita scorre con un ritmo basso considerando i carichi di lavori di questo periodo che rendono pesanti le gambe.

Verona vicino al raddoppio al minuto 24 con Pazzini ma manca il tocco finale.

Time Out per dissetarsi da parte dei calciatori.

Al 28′ Bacci anticipa Pazzini ma poi arriva Lee che viene anticipato di un soffio da Marzorati.

Verona che mette a frutto la superiorità tecnica e prova a spingere sull’acceleratore.

Mastalli prova a rendersi pericolo di testa su cross di Canotto senza inquadrare la porta, siamo al 32′ del primo tempo.

RADDOPPIO VERONA – Al minuto 33: calcio di punizione dalla destra di Laribi e Antonio Caracciolo insacca sul secondo palo, con la difesa della Juve Stabia immobile e un Bacci non perfetto.

Juve Stabia che si rende pericolosa solo su calci piazzati e su qualche ripartenza.

Canotto spreca una ghiotta occasione al 42 quando in ripartenza per la troppa fretta calcia maldestramente a rete.

Fallo su Calò…l’arbitro sorvola, la Juve Stabia reagisce bene in questo finale. Canotto e Calò migliori in campo finora per le Vespe.

Gustansonn, Lee. Laribi: Il Verona da spettacolo con l’asiatico che si esalta su Schiavi

Due minuti di recupero per il primo tempo.

Finisce il primo tempo con gli scaligeri in doppio vantaggio.

Riparte il match con gli stessi uomini del primo tempo.

Al 1′ della ripresa, Bacci respinge di piedi una bella conclusione di Pazzini.

LA JUVE STABIA ACCORCIA LE DISTANZE: al 3 minuto della ripresa Canotto riceve palla da Viola sulla fascia, parte in contropiede e con un tiro a giro sul secondo palo manda il pallone alle spalle di Silvestri.

Si riscaldano Carlini ed El Ouazni nella Juve Stabia.

Al 6′ s.t. Ammonito Allievi per un brutto fallo a centrocampo.

11′ s.t. Liscio di Bacci su tiro di Almici, per fortuna della Juve Stabia Marzorati riesce a liberare l’area anticipando Pazzini.

14′ Terza rete del Verona ad opera di Pazzini che servito da Lee, infila centralmente la Juve Stabia e fa passare la palla sotto la pancia di Bacci.

Minuto 16′ nella Juve Stabia Schiavi lascia il posto a Carlini.

Il Verona prova a chiudere definitivamente i conti con la difesa della Juve Stabia che in più di un’occasione respinge con affanno gli attacchi del Verona

Al 19 s.t. per il Verona esce Pazzini entra Di Carmine.

Al 20′ s.t. la Juve Stabia sostituisce l’infortunato Canotto con Dentice.

Al  24 s.t. Matos sugli sviluppi di una punizione spreca di testa l’occasione del 4 a 1.

Secondo time out della partita per dissetarsi.

L’ex Di Carmine al 28′ della ripresa a tu per tu con Bacci realizza il 4 a 1 per il Verona.

Al 31′ il Verona sostituisce Laribi con Zaccagni.

Nella Juve Stabia entra El Ouazni per Paponi al minuto 35′ della ripresa per l’ultimo cambio.

Al 38′ nel Verona Lee lascia il posto al neo acquisto Marrone.

Carlini viene ammonito per un brutto fallo.

Ammonito Matos per fallo di simulazione in area Juve Stabia dopo lo scontro con Bachini.

4 minuti di recupero decretati dal Sig. Rapuano.

Finisce il match con la Juve Stabia si arrende al maggior tasso tecnico dell’Hellas Verona. Ora testa al mercato e al campionato.

copyright-vivicentroTUTTI I DIRITTI RISERVATI. Si diffida da qualsiasi riproduzione o utilizzo, parziale o totale, del presente contenuto. E’ possibile richiedere autorizzazione scritta alla nostra Redazione. L’autorizzazione prevede comunque la citazione della fonte con l’inserimento del link del presente articolo

Print Friendly, PDF & Email

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania