Quantcast

juvestabia - il pungiglione

Verso Monopoli – Juve Stabia. Rattile (Radio Blu): Monopoli squadra solida ma in calo, occhio all’ex Zibert

E’ intervenuto al Pungiglione Stabiese, programma sulla Juve Stabia in onda ogni lunedì sulla pagina Facebook di ViViCentro, Filippo Rattile, giornalista di Radio Blu, che ha ci ha presentato il Monopoli, prossimo avversario delle Vespe.

Questa l’analisi di Rattile:

L’ultimo periodo non è stato semplice per il Monopoli; la squadra viene da tre sconfitte consecutive dopo un buon inizio di stagione. Penso che la classifica rispecchi il reale valore della squadra pugliese: i biancoverdi non sono stati costruiti per il salto diretto di categoria ma per puntare ad un piazzamento playoff per poi giocarsi le proprie carte negli spareggi. In più, ormai gli avversari hanno imparato a “leggere” il Monopoli; la squadra non è un libro aperto quindi le altre squadre sono in grado di fronteggiarlo.

Il Monopoli non è né quello del fantastico inizio di stagione né quello delle ultime gare: è una via di mezzo. Del resto ci sono tre squadre nettamente superiori alle altre, Catania, Lecce e Trapani e poi tanto equilibrio. Ci sono tante squadre che possono posizionarsi dal quarto al decimo posto, con uno scarto di punti minimo. Il Monopoli fa parte di questo gruppone, come penso anche la Juve Stabia, che mi fa specie vedere non nei primi posti in classifica.

Tangorra non è un allenatore propenso a cambiare modulo. Contro la Juve Stabia sarà ancora 3-5-2; a fare da regista ci sarà il giovane napoletano Russo, ragazzo di prospettiva ma ancora da scoprire. Qualora si dovesse cambiare modulo, una possibilità potrebbe averla proprio l’ex stabiese Zibert, fino ad ora oggetto misterioso nel Monopoli. Pochi i minuti riservati allo sloveno ma anche quando Tangorra lo ha schierato, le prestazioni solo state deludenti. Zibert è ad oggi una delusione per tutto l’ambiente e spero possa tornare a livelli di prestazione importanti, per lui e per il Monopoli.

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Raffaele Izzo

Ciao a tutti! Sono nato il 20/10/1989 e, dopo aver frequentato il Liceo Classico di Castellammare, mi sono laureato l'8/10/2013 in Giurisprudenza presso l'Università degli Studi di Napoli Federico II. Attualmente lavoro come avvocato presso due studi legali, uno di diritto civile ed uno di diritto penale, di Gragnano e Castellammare.

Grazie a ViViCentro ho avuto la possibilità di coniugare le mie passioni per la Juve Stabia e per il giornalismo. Seguo infatti dal primo gennaio 2013 per questo giornale on line le Vespe, analizzando i match ne "Il Podio Gialloblù", con l'editoriale di inizio settimana, con la rubrica "Sotto la Lente" e con articoli quotidiani di avvicinamento alla partita del fine settimana. Per ViViCentro scrivo anche di cronaca, eventi ed attualità. Sono iscritto da giugno 2016 all'Ordine dei Giornalisti Pubblicisti.
Ciao a tutti e forza Juve Stabia!

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

www.autoparti.it

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

I nostri ultimi video

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania