Quantcast

Calcio - Eccellenza campana Ischia

Barano,sconfitta di misura a San Giorgio ma scatta l’allarme alla vittoria…

A cura di Simone Vicidomini

Il San Giorgio batte di misura il Barano. In un “Paudice” completamente in silenzio,per la squalifica avuta dal giudice sportivo, in cui la squadra granata dovrà disputare tre gare a porte chiuse (era al secondo dei tre turni) ,entrambe le squadre arrivavano all’appuntamento a secco di vittorie da sei giornate. L’ultima del Barano risale in casa contro il Monte Di Procida in dieci,grazie alla magia di Kikko Arcamone. Gli aquilotti tornano a casa con una sconfitta sul campo “Paudice ” di San Giorgio a Cremano,per l’ennesimo gol subito su una disattenzione difensiva,questa volta direttamente da calcio d’angolo dove Viscovo trova il gol vittoria. La squadra di Billone Monti torna sull’isola verde,consapevole di aver disputato un altra grande gara,con la giusta fase difensiva ma crollata soltanto nel finale,proprio come è successo contro la C.Frattese. Un Barano che dovrà intervenire nel mercato di riparazione,anche perchè le squadre che al momento si trovano nella così detta zona rossa,tutte si stanno rinforzando e c’è il rischio che si possa rimanere in quella posizione di classifica fino alla fine. Già dalla prossima partita casalinga i bianconeri dovranno cercare di vincere a tutti i costi,per portare a casa tre punti,perchè un punto non risolverebbe nulla.

Le Formazioni. Il Barano deve fare a meno dei due Arcamone (infortunati). Mister Billone manda in campo i suoi con un 4-4-2 con il neo acquisto Cirelli in avanti. Tra i pali Martucci, linea difensiva composta da Errichiello,Chiariello,Monti jr e Accurso. A centrocampo Ferrari,Scritturale,Capone e Cuomo. In avanti la coppia Rizzo-Cirelli. I padroni di casa di mister Ignudi si schierano con: Capece,Formisano,Pollice,Viscovo,Carbonaro,Loiacono,Pezzella,Porcaro,Ioio,Di Miccio e Carnicelli.

La partita. Con la direzione della signora Rosa Fiume Giallo Imperatore della sezione di Ercolano, le due squadre scendono in campo con il fermo proposito di muovere la classifica. Un San Giorgio motivato e determinato  dopo appena cinque minuti dal fischio d’inizio, porta il primo pericolo alla porta dell’ex Martucci: Ioio dalla destra per Di Micco sul secondo palo, mette di pochissimo sul fondo. Al 12’ la possibilità di rifarsi per lo stesso Di Micco che mette di poco a lato con l’altro piede. Le squadre si danno battaglia nella zona centrale del campo senza affondare verso le porte avversarie. Al 15’ cross di Porcaro dalla destra e Pezzella di testa manca la porta. Gli isolani non stanno a guardare e contrastano i più motivati avversari senza portare sei pericoli all’attento e neo capitano Capece. Si va al riposo con il risultato fermo sullo 0-0.

La ripresa inizia, con una punizione dai trenta metri per i granata: finta di Loiacono e bomba di Carnicelli che passa di poco a lato di Martucci. Al 49′ occasionissima per il Barano: Scritturale davanti alla porta, raccoglie di testa un cross dalla sinistra e da due passi chiama Capece alla prodezza che salva la rete. La squadra di Monti ci riprova al 70′ con una fucilata di Ferrari che sfiora la traversa dai 40 metri. Al 76’ il combattivo Loiacono lascia il posto a Polverino  per infortunio al ginocchio e lo stesso ex capitano propizia il gol della vittoria dalla bandierina: Viscovo sganciatosi dalle retrovie ha la meglio nel mucchio davanti a Martucci e mette in rete, grosso entusiasmo in campo e in panchina in un Paudice desolatamente vuoto.La partita si chiude con tre punti per la squadra di Ignudi,che portano ossigeno in classifica e allontano il momento buio della squadra. Per il Barano è la settimana partita consecutiva a cui manca la vittoria e rimane appaiata in terz’ultima posizione di classifica.

SAN GIORGIO – BARANO 1 – 0

SAN GIORGIO: Capece, Formisano, Pollice, Viscovo, Carbonaro, Loiacono (31’st Polverino), Pezzella, Porcaro, Ioio (42’st Perna), Di Micco (27’st S. Esposito), Carnicelli  Allenatore  Carlo Ignudi

BARANO: Martucci, Errichiello, Accurso, Ferrari, V. Monti, Chiariello, Scritturale, Capone, Rizzo, Cuomo, Cirelli (40’st Di Costanzo). Allenatore Giuseppe Monti

ARBITRO: Rosa Fiume Gialla Imperatore di Ercolano; assistenti Russiello e Scarfato di Castellammare

RETE: 37’st Viscovo

NOTE: seconda delle tre partite a porte chiuse. Ammoniti Carnicelli (SG), Chiariello (B); angoli 5-2; recupero 1’pt, 5’st.

 

Print Friendly, PDF & Email

SPONSOR

www.autoparti.it

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

I nostri ultimi video

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania