Quantcast

Presentazione nuovo logo FIGC
Cronaca Sportiva

TAVECCHIO: le dimissioni sono servite

Dopo un pressing asfissiante, arrivano le attese dimissioni di Carlo Tavecchio

Roma- Sono arrivate le attesissime dimissioni di Carlo Tavecchio. Ad annunciarlo è il presidente dell’AIA, Marcello Nicchi, al termine del Consiglio Federale indetto stamattina.

Sembra lontano il giorno in cui, fiero e sorridente, Carlo Tavecchio presentava il nuovo logo della FGIC. Ma appena un mese  dopo, con la sconfitta della vergogna che ha chiuso all’Italia le porte ai Mondiali, si abbatte un ciclone su Giampiero Ventura e sul Presidente della FIGC, ritenuti i principali responsabili di questa disfatta e ai quali vengono chieste, a gran voce, le dimissioni dai rispettivi incarichi.

In primo momento, il numero uno della FIGC prende tempo, chiede 48 ore senza schiodarsi dalla poltrona, mentre l’allenatore della Nazionale viene esonerato al termine di questo ultimatum.

Scadono le 48 ore anche per Tavecchio ma non arriva né l’esonero né le dimissioni. Al programma “Le Iene”, qualche giorno fa, tra le lacrime, dichiarava di non volersi dimettere, probabilmente non sentiva il peso di questa totale disfatta. Il Motivo? Voleva presentare un nuovo progetto che solo se non avesse ricevuto i consensi previsti, si sarebbe “ritirato”.

Ma nel frattempo il pressing sulle sue dimissioni è continuato: le richieste asfissianti di Malagò, il tam tam sui social che inneggiavano all’abbandono della “poltrona” (con l’hashtag #Tavecchiodimettiti), lo avranno convinto a gettare la spugna. Il patron della FIGC Carlo Tavecchio presenta così le attesissime dimissioni.

Si apre ora un nuovo capitolo, fatto di nomi che inizieranno a circolare negli ambienti nei prossimi giorni. Come previsto dallo Statuto, ci saranno 90 giorni disponibili per procedere ad una nuova elezione, nel frattempo la FIGC potrebbe essere commissariata.

Maria D’Auria

copyright-vivicentro

TUTTI I DIRITTI RISERVATI. Si diffida da qualsiasi riproduzione o utilizzo, parziale o totale, del presente contenuto. E’ possibile richiedere autorizzazione scritta alla nostra Redazione. L’autorizzazione prevede comunque la citazione della fonte con l’inserimento del link del presente articolo

 

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Maria D'Auria

Giornalista campana di adozione romana. Laureata in giurisprudenza, impegnata nel sociale, appassionata di lettura, scrittura, fotografia. Collaboratrice della testata ViVicentro.it, referente per la Regione Lazio. Esperta di comunicazione, cronaca sportiva, inchieste, eventi.

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

www.autoparti.it

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

I nostri ultimi video

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania