Cronaca Sportiva

Mondiali 2018, l’Arabia batte l’Egitto e l’Urugay la Russia: le partite di oggi

Mondiali 2018, l’Arabia batte l’Egitto e l’Urugay la Russia: le partite di oggi

ARABIA SAUDITA – EGITTO 2-1

L’Egitto saluta il Mondiale dei rimpianti con una sconfitta: la squadra di Cuper non riesce a trovare la prima vittoria nel torneo con l’Arabia Saudita. Finisce 2-1 per la squadra di Pizzi che ottiene i primi 3 punti del suo Mondiale con una rimonta ottenuta in pieno recupero. E pensare che per l’Egitto la gara era partita bene un Salah ritrovato, aveva trovato il gol del vantaggio con un gran pallonetto a metà primo tempo. Altri segnali positivi per la squadra di Cuper erano arrivati da El Hadary che, a 45 anni e 161 giorni, riesce a parare uno dei due rigori concessi alla formazione di Pizzi, diventando il portiere più anziano a parare un rigore al Mondiale. L’Egitto saluta la Coppa del Mondo con il rammarico di non aver puntato proprio su Salah nella partita d’esordio: una scelta, quella di Cuper, che con il senno di poi, si è rivelata sbagliata: il giocatore del Liverpool avrebbe forse meritato di giocare uno spezzone contro l’Uruguay nella prima partita del girone. L’Arabia Saudita saluta nel migliore dei modi il torneo piazzandosi al terzo posto grazie al gol di Al Dawasari allo scadere.

Così in campo:

Arabia Saudita (4-5-1): Al-Mosailem; Al Burayk, M Hawsawi, Os Hawsawi, Al Shahrani; Bahbir (64′ Asiri), Al-Faraj, Otayf, Al Moghawi, Al Dawsari; Al Muwallad (80′ Al Shehri). CT: Pizzi

Egitto (4-2-3-1): El Hadary; Fathy, Gabr, Hegazy, Abdel-Shafi; Hamed, Elneny; Salah, Said (46′ Warda) Trezeguet (81′ Kahraba); Mohsen (64′ Sobhi). CT: Cuper

Ammoniti: Gabr (E), Fathy (E)

 

URUGUAY – RUSSIA 3-0

L’Uruguay non sbaglia un colpo ai Mondiali di Russia 2018. Dopo aver steso Egitto e Arabia Saudita, la Celeste batte 3-0 la Russia nello spareggio per il primo posto del Gruppo ASuarez sblocca il match su punizione al 10′, il raddoppio poi è un autogol di Cheryshev al 23′. Il tris lo firma Cavani al 90′. Smolnikov espulso al 35′.  Agli ottavi Tabarez incontrerà la seconda classificata del Gruppo B, la Russia affronterà la prima.

Così in campo: 

Uruguay (3-5-2): Muslera 6; Godin 6,5, Coates 6,5, Caceres 6,5; Nandez 6 (28′ st C. Rodriguez 6), Bentancur 6,5 (17′ st De Arrascaeta 6), Torreira 6,5, Vecino 6,5, Laxalt 7; Suarez 7, Cavani 6,5 (49′ st Gomez sv).
Russia (4-2-3-1): Akinfeev 6; Smolnikov 4, Kutepov 5, Ignashevich 5, Kudriashov 5,5; Gazinskiy 5 (1′ st Kuziaev 5,5), Zobnin 6; Samedov 5,5, Miranchuk 5 (14′ st Smolov 5,5), Cheryshev 6 (38′ Fernandes 5,5); Dzyuba 6.

Marcatori: 10′ Suarez (U), 23′ aut. Cheryshev (R), 45′ st Cavani (U)

Ammoniti: Gazinskiy (R)
Espulsi: 36′ Smolnikov – doppia ammonizione
IRAN- PORTOGALLO 1-1
Al termine di una partita ricca di emozioni, in cui è successo praticamente di tutto e il risultato e la qualificazione dei portoghesi sono rimasti appesi a un filo fino all’ultimo minuto. Alla fine, in virtù del pareggio per 2-2 tra Spagna e Marocco, altra incredibile partita, il Portogallo si qualifica agli ottavi da seconda del Girone B dietro agli spagnoli e incontrerà l’Uruguay.
Così in campo:

MARCATORI: 45′ Quaresma (P), 93′ rig. Ansarifard (I)

IRAN (4-5-1): Beiranvand 6.5; Ramin 6.5, Hosseini 6, Pouraliganji 7, Haji Safi 6.5 (56′ Mohammadi 6.5); Mehdi 5, Jahanbakhsh 7 (70′ Ghoddos 6), Ezetolahi 6.5 (76′ Ansarifard 7), Omid 7, Amiri 5.5; Azmoun 6.

PORTOGALLO (4-4-2): Rui Patricio 6; Cedric 5, Pepe 6.5, Fonte 6, Raphael 6; Quaresma 7 (70′ Bernardo Silva 6), William 6, Adrien Silva 5.5, Joao Mario 5.5 (84′ Joao Moutinho sv), André Silva 5 (95′ Guedes sv), Cristiano Ronaldo 4.5.

Arbitro: Enrique Caceres (Paraguay).

SPAGNA-MAROCCO 2-2
Spagna e Portogallo chiudono a 5 punti e si qualificano ai danni di Iran e Marocco che chiudono il lodo Mondiale con 4 e un punto. Così si è chiuso il girone B che ha sorriso alle nazionali della penisola iberica. Agli ottavi le Furie Rosse, prime per avere segnato un gol in più di Ronaldo e compagni, troveranno la Russia, i lusitani l’Uruguay. Soffre la Spagna con il Marocco che va due volte in vantaggio. Prima con Boutaib e poi con En Nesri. Il doppio pareggio spagnolo viene siglato da Isco e al 91’ da Tiago Aspas sul filo del fuorigioco. rete, prima annullata dall’arbitro e poi giustamente convalidata grazie all’intervento della Var. Il sogno dell’Iran di eliminare a sorpresa il Portogallo si è infranto sull’esterno della rete al 96’, dopo che tre minuti prima avevano segnato il gol del pareggio con un rigore di Ansarifard (fallo di mano concesso con la Var). Nel primo tempo i portoghesi avevano trovato il vantaggio con un gol di Quaresma, e la sua proverbiale trivela. Raddoppio fallito da Ronaldo che si era fatto parare un calcio di rigore (anch’esso dato con la Var) da Beiranvand, che potrà tornare in patria con il raro privilegio di avere fermato CR7.
Così in campo:
MARCATORI: 14’pt Boutaib (M), 19’pt Isco (S), 36’st En Nesyri (M), 47’st Iago Aspas (S).
SPAGNA (4-3-3): De Gea; Carvajal, Ramos, Pique’, Jordi Alba; Thiago Alcantara (29’st Asensio), Busquets, Iniesta; David Silva (39’st Rodrigo), Diego Costa (29’st Iago Aspas), Isco. (Arrizabalaga, Reina, Nacho, Saul Niguez, Koke, Vazquez, Odriozola, Azpilicueta, Monreal). All. Hierro.
MAROCCO (4-1-4-1): El Kajoui; Dirar, Saiss, Da Costa, Achraf; El Ahmadi; N.Amrabat, Boussoufa, Belhanda (19’st Fajr), Ziyach (40’st Bouhaddouz); Boutaib (27’st El Nesyri). (Bounou, Tagnaouti, Mendyl, Benatia, El Kaabi, Harit, S.Amrabat, Carcela, Ait Bennasser). All. Renard.
ARBITRO: Irmatov (Uzb)
Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Vincenza Lourdes Varone

Diplomata al Liceo Classico "Plinio Seniore", successivamente laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali presso l'Università degli studi di Napoli, l'Orientale. Attualmente iscritta al corso di Studi Internazionali presso la stessa università, per il conseguimento della Laurea Magistrale.

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania