Banner Gori
Sorrento-Portici
Calcio

Sorrento, è buio totale: un ottimo Portici espugna lo stadio Italia per 0 a 3

Niente da fare per il Sorrento. Quella di oggi è stata l’ennesima prestazione scialba e insapore della squadra rossonera, terminata con un 0 a 3 impietoso che ha premiato un ottimo Portici, autore di una prestazione di buon livello. Una partita piacevole quella dello stadio Italia, per lunghi tratti saldamente nelle mani dei biancazzurri, che hanno dimostrato di non meritare affatto la zona bassa della classifica. La doppietta di capitan Nappo e il gol di Esposito nel finale permettono alla squadra di Panico di raccogliere la seconda vittoria consecutiva. Pesano per i padroni di casa le assenze di Cacace e Mezavilla in difesa. Esordio con la casacca dei costieri per i neoacquisti Russo e Langella, ma da dimenticare la prestazione del difensore ex Fasano, che propizia il gol del vantaggio avversario.

Crisi profonda dunque per il Sorrento, che ha sbagliato anche un rigore, e dal ritorno in campo non è riuscito ancora a trovare la vittoria. La squadra di Fusco è sembrata confusa e disattenta in campo. Le prossime trasferte a Picerno e Brindisi saranno decisive per il prosieguo del campionato.

LA CRONACA di SORRENTO-PORTICI

Sorrento-Portici

1° TEMPO

Il primo tempo viene inaugurato con un tiro dal limite di Arpino, ex di turno, che segna la prima occasione per il Portici a pochi minuti dal fischio d’inizio. Si fa vedere poi in avanti il Sorrento, con Cunzi che non riesce a sfruttare due ottime possibilità di infilare il pallone del vantaggio. Al 9′ Russo recupera palla, indirizzata da Camara in area verso l’attaccante rossonero, che in girata tira centrale. Successivamente ancora Cunzi non riesce a colpire bene la sfera verso la rete su cross di Masullo. La pericolosità dei costieri si spegne però in queste poche frazioni di gara. Dopo questi scampoli di gioco dei costieri sono i porticesi a prendere il controllo della partita. La squadra di mister Panico cresce di minuto in minuto, sfruttando la velocità dei suoi e alzando i ritmi. Al 18′ Arpino, il più pericoloso tra i biancazzurri, prova a sorprendere tutti su calcio d’angolo, ma il pallone va alto. Tuttavia il gol sembra essere nell’aria.

E infatti alla mezz’ora il Portici trova il meritato vantaggio con Nappo (secondo gol stagionale per lui), capace di insaccare direttamente in rete la punizione guadagnata grazie ad un fallo ingenuo commesso dal difensore rossonero Russo poco fuori dall’area. Il Sorrento, già incapace di imbastire trame offensive e come già visto in molte occasioni, sembra accusare il colpo ed è costretto fino alla fine della prima frazione di gioco a contenere gli avversari, che vanno anche vicini al raddoppio con Guadagni bravo a rubare palla ad un disattento Russo, che commette l’ennesima ingenuità della partita, senza però riuscire a concludere in rete. I padroni di casa appaioni invece impalpabili nei loro tentativi di impensierire Schaeper e compagni. Dopo 1′ di recupero l’arbitro manda tutti negli spogliatoi. Risultato fissato sullo 0 a 1.

Sorrento-Portici

2° TEMPO

Nella seconda frazione di gioco il copione non cambia. Dopo un primo tentativo che porta ancora la firma di Cunzi, al 53′ gli ospiti trovano addirittura la rete del raddoppio, ancora con il capitano Nappo, nuovamente su calcio di punizione. Grande prestazione la sua. L’ingresso di Cassata e Maranzino dopo pochi minuti portano ossigeno in campo. I padroni di casa sembrano giovare delle sortite offensive dei due giovani centrocampisti, Liccardi segna ma il gol è annullato per fuorigioco. Al 65′ il solito Cassata penetra in area e si fa atterrare, l’arbitro fischia il calcio di rigore. La possibilità di accorciare le distanze e riaprire il match però è gettata alle ortiche dallo stesso Cassata, che tira male dal dischetto e trova la parata di Schaeper. Terzo rigore sbagliato nelle ultime quattro partite per il Sorrento.

I successivi tentativi di mettere in discussione il risultato da parte dei costieri si risolvono tutti in un nulla di fatto. I tiri di Liccardi e Maranzino non impensieriscono minimamente la difesa porticese. Al 72′ la Monica colpisce il palo su colpo di testa. Niente da fare per il Sorrento, che frustrato dagli errori subisce anche il terzo gol, gran botta di Esposito da fuori area che chiude i conti. Risultato in ghiaccio per i biancazzurri, che escono dall’impianto sorrentino con 3 punti preziosissimi.

TABELLINO 

SORRENTO (4-4-2): Scarano; Gargiulo Als (24’st Cesarano), Russo (11’st Maranzino), Terminiello, Masullo; Basile, La Monica, Langella (11’st Cassata), Camara (24’st Procida); Liccardi (31’st Gargiulo Alf), Cunzi. A disp: Oliva, Somma, Costantino, Grimaldi. Allenatore: Luca Fusco.

PORTICI (3-5-2): Schaeper; Arpino (45’st Conte), Bisceglia, Del Gaudio; Vitiello (45’st D’Acunto), Nappo, Illuminato (17’st Esposito), Marigliano, Savarise; Prisco, Guadagni (17’st De Luca). A disp: Spina, Cassitto, De Martino, Petrosino, Maione. Allenatore: Domenico Panico.

Arbitro: Valerio Vogliacco di Bari.

Assistenti: Vincenzo Abbinante di Bari – Franceso Festa di Barletta.

Ammoniti: pt – 5’ Savarise (P), 29’ Russo (S); st – 6’ Basile (S), 31’ Vitiello (P), 33’ Schaper (P), 42’ Esposito (P), 48’ Conte (P).

Angoli: 8-4. 

Recupero: 1’pt e 7’st.

Photo Credits: ©Carmine Galano

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Antonino Aversa

Antonino Aversa

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Canale YOUTUBE Ufficiale

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più