L’addio ad Andrea Evans: celebrità di fiction e soap opera

LEGGI ANCHE

Visite : 0

La storia di Andrea Evans tra debutti e successi in TV

Andrea Evans è nata nella cittadina di Aurora (Illinois) il 18 giugno del 1957.

L’attrice ha iniziato a farsi conoscere in TV partecipando a numerosi concorsi di bellezza sin dalla giovanissima età.

Nel mondo del cinema il suo debutto si è avuto nel 1978 con la comparsa nel film horror Fury di Brian De Palma.

Successivamente ci fu poi una sua apparizione nella miniserie The Awakening Land che le diede la possibilità di farsi notare e conoscere da Mary Jo Slater, direttrice di casting delle soap opera.

Fu scelta, infatti, per interpretare  la parte di Tina Lord nella soap opera americana Una vita da vivere. Nella soap opera americana l’attrice apparve in ben 89 episodi negli anni tra il 1979 ed il 2011.

Andrea Evans e Beautiful

Andrea Evans nel 1999 ottenne un ruolo di grande successo che l’ha resa nota in modo particolare al pubblico italiano: interpretare il personaggio di Tawny Moore nella soap opera Beautiful per ben 153 episodi.

Tawny, donna malvagia e manipolatrice, è la madre di Amber Moore, ragazza che ha avuto un passato molto difficile, ha sopportato diversi drammi, tra cui essere drogata e violentata, avere una relazione con un uomo più giovane e diventare una nemica di Sheila Carter.

L’allontanamento dalle scene

All’apice del successo, Andrea Evans decise di lasciare la soap che le aveva portato la prima delle due nomination agli Emmy Awards. Il motivo della sua decisione era legato a continue persecuzioni ricevute da parte di uno stalker.

L’uomo, un immigrato russo affetto da schizofrenia, l’aveva avvicinata fuori dagli studi di registrazione della serie e aveva continuato a inviarle minacce di morte.

L’attrice rimase lontana dagli schermi per quattro anni e assunse anche delle guardie del corpo.

In un’intervista a People, spiegò che l’essere stata vittima di stalking era un’esperienza che l’aveva cambiata per sempre. L’Fbi scoprì che l’uomo, di origini russe, aveva tormentato in passato anche Ronald Reagan.

 La malattia ed il triste epilogo

 Pur avendo superato ed elaborato il trauma, Andrea Evans aveva poi ripreso a lavorare ma, negli ultimi tempi, l’attrice si era nuovamente dovuta allontanare dalle scene a causa della battaglia contro il tumore al seno, che l’ha portata alla morte lo scorso 9 luglio 2023.

Ad annunciare la scomparsa dell’attrice Andrea Evans, avvenuta all’interno della sua abitazione a Pasadena, in California, è stato un portavoce dell’attrice, ormai già  lontana dalle scene da diverso tempo a causa della malattia.

Ci mancherà tantissimo non vedere più Andrea Evans sul set, ma il pubblico italiano e mondiale la ricorderà sempre come una grande interprete.

Buon viaggio Andrea!

Fonte foto: wilx.com

Playoff Under 15 Pescara Juve Stabia 1-0: Vespette eliminate

Playoff ottavi di finale Under 15 tra Pescara e Juve Stabia: Vespette eliminate grazie al gol realizzato da Di Marcello per il Pescara al minuto 80.
Pubblicita