Sud - terza pagina

Universiadi 2019, il Fisu dà segnali positivi:”Tutti gli impianti campani sono idonei”

Il Fisu dà segnali positivi in vista delle Universiadi 2019 che si svolgeranno a Napoli e in provincia:”Tutti gli impianti campani sono idonei”

Dopo la preoccupazione esternata dal Prefetto Luisa Latella ad inizio Aprile, arrivano segnali confortanti: tutti gli impianti sportivi campani sono idonei per ospitare le gare delle Universiadi 2019 che si svolgeranno a Napoli e in provincia. A decretarlo la Commissione tecnica internazionale (Cti) della Fisu, nel corso della sua seconda visita a Napoli, organizzata dal comitato organizzatore. Ampio consenso da parte dei 27 delegati sportivi nazionali ed internazionali che hanno avuto modo di valutare i progetti di ristrutturazione ed effettuare i sopralluoghi negli impianti che ospiteranno le competizioni di pallavolo, nuoto (sia in piscina che di fondo), tiro con l’arco, judo, pallanuoto, calcio, vela, tennis, ginnastica artistica e ritmica. “Siamo a buon punto e siamo molto positivi – ha affermato Jean-Paul Clémençon, presidente della Commissione tecnica internazionale – abbiamo visitato circa 50 impianti, una vera ricchezza di Napoli e della Campania, che dimostra la grande voglia di sport di questo territorio. Di sicuro, ci sono dei lavori da fare, come per il Palavesuvio, ma questi interventi sono normali e siamo stati rassicurati sulle tempistiche. Tutti gli impianti campani sono adatti ad ospitare le gare di un evento importante e complesso come l’Universiade, una manifestazione che necessita di una grande sincronizzazione tra tutte le aree funzionali. Da questo punto di vista, l’arrivo del commissario Latella è stato molto importante grazie all’ottimo lavoro svolto fino ad oggi. Fin dalla prima visita a Napoli, abbiamo collaborato e fatto squadra per intraprendere questo lungo cammino insieme e siamo sicuri che lo porteremo a termine”.

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Mario Calabrese

Nato a Gragnano, diplomato al Liceo Classico "Plinio Seniore" di Castellammare di Stabia, attualmente iscritto al corso di laurea "Scienze per l'investigazione e la sicurezza" dell'Università degli Studi di Perugia

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania