Quantcast

Sud - cronaca

Torre Annunziata, venditori abusivi di cozze: la denuncia di “Striscia la Notizia”

Torre Annunziata, venditori abusivi di cozze: la denuncia di “Striscia la Notizia”

Torre Annunziata, il problema dei venditori ambulanti di cozze, ritorna in città, o meglio, forse non è mai stato risolto. Come si apprende da un servizio effettuato sul territorio dal programma tv “Striscia la Notizia”, i suddetti ambulanti, si posizionano agli angoli delle strade, mettono delle bacinelle contenente i frutti di mare,  per terra, e con l’ausilio di ombrelloni, che dovrebbero riparare loro e la merce, si dedicano alla vendita abusiva.

Durante il servizio è stato chiamato in causa anche il comandante della Capitaneria di Porto di Castellammare di Stabia, Guglielmo Cassone, il quale ha dichiarato in merito “E’ vietato venderle e assolutamente sconsigliato acquistare questi prodotti su bancarelle di fortuna. Il prodotto per ritenersi salubre, deve essere tracciabile, chiuso in una retina e con etichetta in bella mostra che indichi dove è stato prodotto e quando, ed entro quanto deve essere consumato”.

Cose ovviamente che non avviene: non vi è alcune traccia di etichette, nè la merce è chiusa in retine. Nel momento in cui è stato chiesto agli ambulanti, dove fossero le etichette e le retine di contenimento della merce, hanno risposto: “Noi le stacchiamo, le tagliamo. E non è un problema per la etichette. Devi avere fiducia, non preoccuparti.” Altri le vendono nelle reti, ma senza etichetta, ammettendo però il loro stare in difetto con la legge.

Nel momento in cui l’inviato, Luca Abete, si avvicina al venditore di cozze, questo scappa, lasciando tutta la merce lì; un’altro invece per dare prova che le sue cozze sono in ottimo stato, la mangia crude davanti alla telecamera. Ovviamente c’è stato anche chi si è rivolto in malo modo contro l’inviato, affermando che in qualche modo questi ambulanti, devono pur campare.

Insomma, riprendendo una battuta fatta da Luca Abete, sono proprio “Cozze da pazzi”.

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Vincenza Lourdes Varone

Diplomata al Liceo Classico "Plinio Seniore", successivamente laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali presso l'Università degli studi di Napoli, l'Orientale. Attualmente iscritta al corso di Studi Internazionali presso la stessa università, per il conseguimento della Laurea Magistrale.

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania