Quantcast

Sud - cronaca

Torre Annunziata, unità cinofila fiuta cocaina in casa di un 20enne stabiese: arrestato

Torre Annunziata, unità cinofila fiuta cocaina in casa di un 20enne stabiese: arrestato

Nascondeva cocaina in casa a Rovigliano, ma il fiuto infallibile dei cani dell’unità cinofila la scopre e lo fa arrestare: gli agenti del commissariato di Torre Annunziata hanno stretto le mani ai polsi di un 20enne di Castellamare di Stabia, il quale è stato trovato in casa con un coltello e diverse dosi di cocaina, probabilmente destinate allo spaccio. A seguito di una segnalazione, gli agenti della polizia hanno effettuato una serie di controlli in alcune abitazioni nella zona Rovigliano con l’ausilio dei cani – poliziotto. Qui, una volta individuato l’appartamento ‘giusto‘, il fiuto del cane detective impiegato nell’operazione ha puntato verso il nascondiglio dove il ragazzo aveva provato ad occultare il materiale illegale in suo possesso.
In questo modo – riportano i colleghi di Napoli Today– hanno scoperto che il giovane occultava 50 grammi di cocaina e un coltello a serramanico. Oltre a questo il 20enne aveva anche piccole dosi di canapa indiana. L’accusa è di detenzioni di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio. Il ragazzo è finito sotto regime dei domiciliari ed è ora in attesa di comparire dinanzi al giudice di turno per la celebrazione del rito direttissimo.

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Mario Calabrese

Nato a Gragnano, diplomato al Liceo Classico "Plinio Seniore" di Castellammare di Stabia, attualmente iscritto al corso di laurea "Scienze per l'investigazione e la sicurezza" dell'Università degli Studi di Perugia

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

-

www.autoparti.it

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania