Quantcast

Sud - cronaca

Torre Annunziata, reddito di inclusione, le novità a partire da luglio

Reddito di inclusione, le novità

Torre Annunziata, a partire dal primo luglio ogni comune dovrà obbligatoriamente, comunicare all’INPS dell’avvenuta sottoscrizione dei progetti personalizzati di presa in carico da parte dei nuclei beneficiari del REI, comunicazione importante per continuare ad usufruire del sostegno economico.

L’articolo 25, comma 2, del decreto legislativo 147/2017 stabilisce che in sede di avvio del REI, per l’anno 2018, in deroga a quanto previsto ordinariamente, l’INPS dispone il versamento del beneficio economico pur in assenza della comunicazione dell’avvenuta sottoscrizione del progetto personalizzato prevista dalla normativa di riferimento.

Viene quindi sospeso il beneficio sospeso in assenza della comunicazione relativa all’avvenuta sottoscrizione dei progetti personalizzati, decorsi sei mesi dal mese di prima erogazione.

Stefano Mariano, assessore alle Politiche Sociali del Comune di Torre Annunziata afferma a riguardo:

“L’Ambito N30 in questi giorni sta contattando tutti i fruitori del REI per esortarli a non rimandare le procedure di sottoscrizione dei progetti. Al riguardo, si pone attenzione alla necessità, con particolare riferimento ai nuclei familiari che hanno presentato domanda a dicembre 2017 e hanno cominciato a percepire il beneficio economico da gennaio 2018, di comunicare all’INPS l’avvenuta sottoscrizione del progetto, pena la sospensione dell’erogazione del beneficio economico a decorrere dal mese di agosto. Infatti – prosegue Mariano – per le domande il cui beneficio non sia stato erogato nel mese successivo a quello di presentazione, i sei mesi decorrono dal mese in cui il nucleo familiare ha cominciato a percepire il beneficio economico. Ad esempio, per una domanda presentata a dicembre 2017 con beneficio che avrebbe dovuto essere erogato a gennaio 2018 ma che in realtà è stato erogato a marzo 2018, i sei mesi decorrono da aprile e la comunicazione dell’avvenuta sottoscrizione del progetto deve essere inviata entro settembre per evitare la sospensione ad ottobre. A tutt’oggi, a Torre Annunziata, sono stati erogati, per coloro che beneficiano del reddito di inclusione, circa 900.000 euro”

Print Friendly, PDF & Email

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania