tribunale Torre Annunziata castellammare di stabia torre del greco
Sud - cronaca

Torre Annunziata, i “furbetti del cartellino”: al Comune tutti assolti

Torre Annunziata, i “furbetti del cartellino”: al Comune tutti assolti

Torre Annunziata, tutti assolti gli assenteisti e i furbetti del cartellino del Comune: i reati del 2008 sono stati tutti prescritti. Sono stati, dunque, assolti per prescrizione dei reati Giuseppe Cangiano, Luigi Gaglione, Aniello Ricciardelli, Vito Cherillo, Felice Amato, Aniello Vitiello, Gregorio Monaco, Gino Di Donna, Maria Maddalena Raspolini e Luigi Marciano. Tra loro c’era ancheGiacomo Cuccurullo, morto un anno fa nella tragedia di Rampa Nunziante, e dunque in ogni caso non punibile.

Questi presunti furbetti ed assenteisti, il 29 ottobre 2008 finirono sotto inchiesta, da parte degli agenti del Commissariato di Polizia di Torre Annunziata, e per loro l’accusa aveva chiesto 8 mesi di reclusione e 600 euro di multa. Ieri mattina, è arrivata sentenza che li ha assolti, da parte del giudice Fernanda Iannone del tribunale di Torre Annunziata nonostante la richiesta del pm. I legali dei presunti furbetti, hanno fatto notare in aula, come fosse già sopraggiunta la prescrizione per il reato di truffa aggravata ai danni dello Stato.

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Vincenza Lourdes Varone

Diplomata al Liceo Classico "Plinio Seniore", successivamente laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali presso l'Università degli studi di Napoli, l'Orientale. Attualmente iscritta al corso di Studi Internazionali presso la stessa università, per il conseguimento della Laurea Magistrale.

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania