Quantcast

Sud - cronaca

Torre Annunziata, crollo di Rampa Nunziante: i 15 indagati rinviati a giudizio, i dettagli

Torre Annunziata, crollo di Rampa Nunziante: i 15 indagati rinviati a giudizio, i dettagli

Torre Annunziata, è arrivata la decisione da parte del gup Maria Concetta Criscuolo, riguardo il crollo di Rampa Nunziante, avvenuto il 7 luglio 2017: tutti i 15 indagati sono stati rinviati a giudizio. Il gup ha deciso che i soggetti coinvolti a vario titolo nell’inchiesta condotta dalla procura di Torre Annunziata debbano essere processati.

Il procedimento penale avrà inizio il 28 febbraio e il cui giudice monocratico sarà Luisa Crasta ,  mentre il 6 febbraio comincerà il dibattimento per l’amministratore di condominio, l’avvocato Roberto Cuomo, che tra l’altro risulta essere l’unico indagato ad aver chiesto ed ottenuto il rito immediato, senza dunque attendere la decisione del gup.

Gli indagati per omicidio colposo sono 5:  Cuomo, gli architetti Massimiliano Bonzani e Aniello Manzo, Gerardo Velotto, il proprietario dell’appartamento al secondo piano dello stabile i cui lavori di ristrutturazione avrebbero provocato il cedimento strutturale, e l’operaio Pasquale Cosenza.

Per quanto riguarda invece, i restanti 10, che per la maggior parte sono i proprietari degli appartamenti, dovranno rispondere del reato ipotizzato di falso ideologico in atto pubblico. (Fonte Torresette).

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Vincenza Lourdes Varone

Diplomata al Liceo Classico "Plinio Seniore", successivamente laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali presso l'Università degli studi di Napoli, l'Orientale. Attualmente iscritta al corso di Studi Internazionali presso la stessa università, per il conseguimento della Laurea Magistrale.

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania