Quantcast

Sud - cronaca

Sorrento, i Bagni della Regina Giovanna entrano a far parte dei beni tutelati dalla Fai

Fino al 30 novembre sarà possibile votare la località: ecco come

Sorrento, fino al prossimo 30 novembre prossimo sarà possibile votare, sul sito www.iluoghidelcuore.it, le località da inserire tra quelle da tutelare attraverso all’intervento del Fai, il Fondo Ambiente Italiano. Un obiettivo al quale punta anche l’amministrazione comunale di Sorrento per il sito archeologico e naturalistico dei bagni della Regina Giovanna, meta di centinaia di bagnanti ed escursionisti soprattutto durante l’estate.

Nella speciale classifica dei 20mila luoghi del cuore per i quali si può votare, quello del Capo di Sorrento è attualmente al 29mo posto con oltre 2mila e 600 preferenze. Nel sito si mescolano storia e leggenda. Qui, infatti, la Regina Giovanna D’angiò amava fare il bagno e, tra fine del Trecento e l’inizio del Quattrocento, si ritirava in villeggiatura accompagnata dai suoi giovanissimi amanti. Sempre da quelle parti si stagliava, nel primo secolo avanti Cristo, la villa marittima di Pollio Felice: un gioiello di cui oggi sono visibili i resti, sistematicamente sfregiati da writers, clochard ed escursionisti indisciplinati.

Anche per questo il Comune punta a inserire i bagni della Regina Giovanna tra i siti tutelati dal Fai: «Abbiamo partecipato con entusiasmo a questa iniziativa già questa estate sensibilizzando i numerosissimi visitatori del sito – spiega il consigliere comunale Luigi Di Prisco –  Questa iniziativa è stata fortemente voluta dal sindaco Giuseppe Cuomo ed è la naturale prosecuzione di un programma importante avviato ad aprile scorso con il Fai, in occasione delle Giornate di Primavera, e volto a valorizzare i nostri beni culturali. In quella occasione abbiamo installato nel sito alcuni totem turistici che ne spiegano l’importanza sotto il profilo storico e culturale».

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Vincenza Lourdes Varone

Diplomata al Liceo Classico "Plinio Seniore", successivamente laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali presso l'Università degli studi di Napoli, l'Orientale. Attualmente iscritta al corso di Studi Internazionali presso la stessa università, per il conseguimento della Laurea Magistrale.

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania