Quantcast

Sud - cronaca

Pompei, turisti cafoni agli Scavi archeologici: la denuncia è social

Pompei, turisti cafoni agli Scavi archeologici: la denuncia è social

Pompei, turisti maleducati agli Scavi archeologici. Questa volta alla gogna è finita la foto di una turista francese seduta su un monumento mentre una sua amica simula, attraverso un getto di acqua improvvisato, un rito di purificazione dell’antica Pompei.

Sulla vicenda si è espresso anche Vincenzo Marasco ricercatore e divulgatore di storia locale presso il centro studi storici Nicolò d’Alagno e osservatori civici Campania: «È incredibile quanta sia vasto il repertorio di immagini di turisti arrampicati su mura e colonne pompeiane che è possibile trovare in rete – spiega  – basta osservare i vari hashtag presenti su Instagram, riguardanti la città antica, per rendersi conto quanti siano i turisti che vedono la fragile cittadina romana alla stregua di un parco giochi. Se poi vogliamo pensare all’ultimo accaduto di questi giorni, che trova come protagonista un turista statunitense che inciampando ha letteralmente travolto e fatto cadere una colonna, dobbiamo supporre che con determinati comportamenti poco accorti c’è chi mette a repentaglio anche la propria incolumità oltre quella del delicato contesto archeologico».

Possiamo dire quindi che è partito il tour dei turisti cafoni nell’antica Pompei. Come riportato dal giornale “Il Mattino”, tutte le foto «incriminate» sono state segnalate alla direzione del Parco Archeologico.

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Vincenza Lourdes Varone

Diplomata al Liceo Classico "Plinio Seniore", successivamente laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali presso l'Università degli studi di Napoli, l'Orientale. Attualmente iscritta al corso di Studi Internazionali presso la stessa università, per il conseguimento della Laurea Magistrale.

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania