Quantcast

Sud - cronaca

Napoli, vigilessa aggredita da un ambulante: la vicenda

Momenti di paura, una vigilessa è stata aggredita mentre pattuglia le strade di Napoli

Un’agente della Polizia Municipale dell’Unità Operativa, mentre era impegnata nell’attività di contrasto al commercio ambulante abusivo, al corso Novara nei pressi della Stazione Centrale di Napoli, è stata vittima di un’aggressione.

L’agente della Polizia Municipale, una donna, è stata colpita alle spalle, probabilmente da un pugno sferrato da M.J. un extracomunitario 21enne che voleva sottrarle l’arma di ordinanza dalla fondina.

Con l’aiuto di alcuni colleghi di pattuglia, la vigilessa è riuscita a bloccare l’aggressore. Rivolgendosi alla donna il 21enne avrebbe detto: “Volevo rubare la pistola e ucciderti”.

L’aggressore è stato arresto e scortato presso gli uffici dell’Unità Operativa San Lorenzo della Polizia Municipale. mentre La vigilessa aggredita ha riportato ferite lievi, ed è stata trasportata all’ospedale Loreto Mare per le cure del caso: per lei una ferita alla spalla giudicata guaribile in 6 giorni

A seguito degli accertamenti di rito, è risultato che M. J. lo scorso 29 marzo 2018 era stato fermato da personale della Unità Operativa Chiaia e denunciato in stato di libertà per tentativo di furto, su disposizione del Pm di turno presso la Procura della Repubblica è stato condotto nelle camere di attesa della Questura di Napoli per essere portato direttamente davanti al Giudice, in udienza direttissima, a seguito della quale il 21enne è stato condannato a 3 anni e 8 mesi di reclusione più una multa di 800 euro.

Print Friendly, PDF & Email

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania