Quantcast

Sud - cronaca

Napoli, parcheggiatore abusivo condannato: pena sospesa se lavorerà gratis per il Comune

Sorpreso mentre parcheggiava l’auto di un “cliente, i Carabinieri hanno arrestato un 34enne già noto alle forze dell’ordine

I Carabinieri del Nucleo Radiomobile del Reparto Operativo di Napoli hanno tratto in arresto S.T., un 34enne già noto alle forze dell’ordine.

Il 34enne, nonostante fosse destinatario di DACUR è stato sorpreso dai militari dell’Arma mentre esercitava abusivamente l’attività di parcheggiatore sul piazzale dinanzi all’ospedale Cardarelli.

I Carabinieri hanno bloccato l’uomo mentre era intento a parcheggiare l’auto di un “cliente”. Il 34enne per evitare di essere sottoposto a controlli ha sostenuto di essere lì per accompagnare la madre in ospedale, ma della signora non c’era nessuna traccia e la macchina che stava parcheggiando non era sua né della madre.

I militari gli hanno chiesto di esibire i documenti, probabilmente con l’intento di non essere identificato ha opposto viva resistenza causando lievi lesioni a un militare, ma è stato comunque immobilizzato e tradotto in caserma.

Portato in Tribunale per essere sottoposto a rito direttissimo, che ha convalidato il suo arresto è stato convalidato. Il giudice lo ha condannato a 10 mesi di reclusione con sospensione della pena subordinata alla prestazione di attività lavorativa non retribuita in favore del Comune di Napoli.

Print Friendly, PDF & Email

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania