Quantcast

Sud - cronaca

Ischia, molestie alla fermata del bus: due minorenni avvicinate da un 30enne

Choc a Barano d’Ischia: due minorenni raccontano di essere state molestate da un bengalese di 30 anni sulla fermata del bus

I Carabinieri di Barano d’Ischia hanno arrestato questa mattina un trentenne con l’accusa di atti osceni in luogo pubblico, adescamento di minori e violenza sessuale. Si tratta di K.S., un cittadino bengalese incensurato e regolarmente residente a Barano d’Ischia: l’uomo si trova ora agli arresti domiciliari, non avendo precedenti specifici, ed in attesa di ulteriori indagini sulla vicenda.
Le due giovani vittime sarebbero due ragazzine di diciassette (classe 2001) e quindici anni (classe 2003). I fatti risalirebbero a pochi giorni fa: le due minorenni avrebbero raccontato ai carabinieri di essere state avvicinate alla fermata dell’autobus vicino casa con un pretesto, e che lo stesso avrebbe poi tentato di palpeggiarle al seno e di baciarle alla bocca.
Non essendoci riuscito, raccontano le ragazzine, l’uomo si sarebbe abbassato i pantaloni ed avrebbe addirittura iniziato a masturbarsi davanti a loro. Le due minorenni sarebbero poi scappate in preda al panico, mentre l’uomo sarebbe fuggito. I militari dell’arma, raccolta la denuncia delle due ragazzine, hanno iniziato così le indagini, riuscendo a dare un nome ed un volto all’uomo, che è stato prontamente segnalato alla magistratura. Dopo le prime valutazioni dei fatti, il magistrato ha quindi disposto per il bengalese la misura cautelare dei domiciliari fino al termine degli accertamenti.

 

Print Friendly, PDF & Email

In merito all'autore

Mario Calabrese

Nato a Gragnano, diplomato al Liceo Classico "Plinio Seniore" di Castellammare di Stabia, attualmente iscritto al corso di laurea "Scienze per l'investigazione e la sicurezza" dell'Università degli Studi di Perugia

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania