Quantcast

Sud - cronaca

Castellammare, arrestato quarto componente della banda che eseguì una spedizione punitiva contro un pusher

Arrestato il quarto componente della banda che eseguì una spedizione punitiva contro un pusher

I carabinieri di Castellammare di Stabia hanno notificato un’ordinanza di custodia cautelare in carcere a carico di Pasquale Vitale, un 27enne del posto già noto alle forze dell’ordine.

L’uomo era ricercato dal 6 dicembre scorso ed è ritenuto responsabile in concorso di lesioni personali aggravate e di detenzione e porto illegale di arma da fuoco, aggravati dall’aver agito per finalità camorristiche del clan D’Alessandro.

Su una area rurale adiacente via Vecchia Pozzano, è stata contemporaneamente rinvenuta e sequestrata una semiautomatica calibro 40 con matricola punzonata e 5 cartucce, arma usata dal 27enne per ferire il 10 settembre scorso Giovanni Battista Panariello e Michele De Luca, entrambi già noti alle forze dell’ordine.

L’arrestato è stato tradotto nel centro penitenziario di Secondigliano.

Vitale mise in atto una spedizone punitiva, insieme ad 3 complici, ai danni dei due feriti a seguito del pestaggio di un pusher che non aveva più intenzione di rifornirsi di droga dal clan D’Alessandro.

Print Friendly, PDF & Email

SPONSOR

www.autoparti.it

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

I nostri ultimi video

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania