Sud - cronaca

Baby gang: accoltellato nei pressi di un pub a Napoli, ragazzini nei guai

Quattro minorenni e due maggiorenni accusati di tentato omicidio.

Ieri è stato emesso l’ ordine di arresto per 6 ragazzi facenti parte di una baby gang del Vomero, Napoli. I fatti risalgono al 9 dicembre 2017, a seguito di un’ aggressione a danno di un gruppo di coetanei, tentando anche l’ omicidio nei confronti di uno di loro. Tra i sei arrestati, quattro sono minorenni. Tutti sono accusati di tentato omicidio e lesioni aggravate. L’ accaduto è scaturito per motivi di scarsa serietà: la baby gang del Vomero voleva stabilire la sua potenza e avere il potere nella zona dell’ attacco. Dei 5 ragazzi aggrediti, invece, tre sarebbero riusciti a scappare velocemente, secondo le dinamiche degli agenti del Commissariato della zona, mentre gli altri 2 sarebbero rimasti bloccati dal gruppo rivale ricevendo numerose violenze. Per uno dei due ragazzi le lesioni sono gravi, ma la paggio l’ ha avuta l’ altro. Infatti, il ragazzo è stato accoltellato più volte al torace, avendo bisogno di un intervento chirurgico. I responsabili dell’ aggressione, saranno sottoposti a processo e, per i 4 minorenni il giudice ha obbligato la custodia cautelare mentre, per i 2 maggiorenni, il fermo.

Print Friendly, PDF & Email

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania