Quantcast

Banner Gori
Palazzo dei Normanni, sede dell’ARS
Palazzo dei Normanni, sede dell’ARS
Attualità Cronaca Sicilia

Il Governo siciliano non avendo approvata la Finanziaria dall’Ars ripiega sull’esercizio provvisorio

Il governo di centro destra Musumeci non riesce a far approvare la manovra all’ARS entro i primi di gennaio e opta per l’esercizio provvisorio.

Per almeno un mese ci sarà quindi l’esercizio provvisorio. Il presidente Musumeci aveva fatto appello al Pd: “Una parte del partito ha mostrato collaborazione nell’interesse dei siciliani”. Aveva lasciato intendere di sperare proprio nel nuovo Pd: “Davide Faraone, il nuovo segretario, è un mio amico personale. I suoi nemici sono nel suo stesso partito”. Ma nel pomeriggio non sono arrivati i segnali auspicati da Musumeci e pertanto il governo ha ripiegato per un mese di esercizio provvisorio.

La giunta regionale della Sicilia, retta da Nello Musumeci, ha quindi approvato l’esercizio provvisorio del bilancio per un mese, fino al 31 gennaio. Pochi minuti dopo la legge è stata approvata anche dall’ARS.

L’esercizio provvisorio è una modalità di spesa pubblica che fa riferimento, quanto all’ammontare, al dato storico dei precedenti esercizi finanziari. Scatta in assenza di approvazione del documento autorizzatorio delle spese per l’anno successivo, che, negli enti pubblici, è il bilancio di previsione.

In generale, nel corso della gestione provvisoria l’Ente può assumere solo obbligazioni derivanti da provvedimenti giurisdizionali esecutivi, quelle tassativamente regolate dalla legge e quelle necessarie ad evitare che siano arrecati danni patrimoniali certi e gravi all’Ente. Nel corso della gestione provvisoria l’Ente può disporre pagamenti solo per l’assolvimento delle obbligazioni già assunte, delle obbligazioni derivanti da provvedimenti giurisdizionali esecutivi e di obblighi speciali tassativamente regolati dalla legge, per le spese di personale, di residui passivi, di rate di mutuo, di canoni, imposte e tasse, ed, in particolare, per le sole operazioni necessarie ad evitare che siano arrecati danni patrimoniali certi e gravi all’Ente.

In foto il Palazzo dei Normanni, sede dell’ARS (Assemblea Regionale Siciliana).

Adduso Sebastiano

Print Friendly, PDF & Email
https://alleanzalavoro.it/
Tags

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Canale YOUTUBE Ufficiale

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più