Nuovo Green Pass, Base Per Altezza Con L'incognita Sul Prodotto
Nuovo Green Pass, Base Per Altezza Con L'incognita Sul Prodotto

Green Pass : Base Per Altezza Con L’incognita Sul Prodotto (Lo Piano – Red)

Il Consiglio dei Ministri nella giornata di ieri ha approvato il green pass rafforzato sia nella base che nell’altezza, resta l’incognita sul prodotto.

Il Governo, con queste nuovo decreto, in occasione delle feste natalizie, sta cercando di circoscrivere per quanto sarà possibile la diffusione dei vari virus, non esiste solo il Covid-19.

 Base :

Il “green pass base” sarà obbligatorio per alberghi, spogliatoi, attività sportive, trasporti ferroviari regionali e trasporti pubblici locali.

Altezza :

L’accesso a spettacoli, eventi sportivi, bar e ristoranti al chiuso, feste e discoteche, cerimonie pubbliche, sarà consentito in zona bianca e gialla, solo ai possessori di un “Green pass rafforzato”.

Si cerca in ogni modo con queste nuove restrizioni, di “convincere” i più ostinati a vaccinarsi, visto che non è stata varata una Legge obbligatoria per tutti i Cittadini.

Se nel frattempo qualche Regione, a causa di nuovi contagi, dovesse cambiare colore e diventare arancione, o rossa, il Green pass rafforzato diverrebbe obbligatorio per tutti.

Inoltre, a partire dal 15 Dicembre per tutti coloro che operano a contatto con il pubblico, parliamo di sanitari, docenti, personale amministrativo di tutte le scuole di ogni ordine e grado, militari, forze di polizia, soccorso pubblico, i vaccini saranno obbligatori.

Per quanto riguarda le mascherine resta non obbligatoria all’aperto in zona bianca e obbligatoria all’aperto e al chiuso in zona gialla arancione e rossa.

Sempre obbligatorio in tutte le zone portarla con sé e indossarla in caso di potenziali assembramenti o affollamenti.

Sara’ affidato alle forze dell’ordine, Polizia, Finanza e Carabinieri il compito dei  controlli, per fare in modo che questo Decreto Legge venga rispettato, per i trasgressori denunce, ammende, sanzioni varie.

Nei prossimi giorni vedremo quello che accadrà, certamente i No Green pass, faranno sentire le loro voci.

speriamo che non avvengano nuove “sfilate” di protesta con scontri per le vie delle nostre capitali e capoluoghi di provincia.

In questo malaugurato caso, si che avremmo una base e un’altezza, solo che il prodotto verrebbe moltiplicato, non diviso per 2.

Mauro Lo Piano / Redazione Sicilia

Ascolta la WebRadio