Alessia Polieri e Luca Pizzini, nuoto

Olimpiadi Rio 2016: Nuoto maschile, Polieri e Pizzini in semifinale!

Finalmente le “seconde linee” azzurre brillanti a Rio 2016. Supera infatti il turno dei 200 farfalla Alessia Polieri: l’azzurra è 15esima in 2’08”95 e sarà in semifinale questa notte. Out invece Stefania Pirozzi, 17esima in 2’09”40. Comanda la spagnola Mireia Belmonte Garcia in 2’06”64, non partita l’ungherese Katinka Hosszu che ormai da mesi ha abbandonato questa specialità. Pronostico aperto con statunitense e giapponesi pericolose.

Sono contenta – dice a RaiSport Polieri -. In questo contesto vanno tutte fortissimo fin dal mattino. Io posso ritenermi soddisfatta perché il riscontro cronometrico è uno dei migliori anche se al mattino ingrano sempre lentamente. Senza Hosszu c’è un posto in più, ogni assenza va bene, buoni passaggi“. “Sono partita convinta e volevo coronare questo percorso facendo una gara discreta – le fa eco Pirozzi -. Mi dispiace che per due decimi sono rimasta fuori. Va archiviato un anno che non è mai andato bene. Meglio 18esima che 17esima“.

Poco dopo c’è anche il 16° posto di Luca Pizzini nei 200 rana, 2’11”26 per stare davanti all’irriconoscibile campione in carica Daniel Gyurta (Ungheria, 2’11”28). In testa il russo Anton Chupkov in 2’07”93. “Gareggiare alle Olimpiadi è emozionante, quasi un privilegio direi – chiude il veneto bronzo europeo a Londra -. E’ tutto bellissimo: vasca, ambiente, tutto. Ora vedo con il mio allenatore cosa ho sbagliato, sicuramente non è stata una prestazione equivalente allo stato di forma di questi giorni, mi sentivo molto bene, cercherò di dare il meglio in semifinale“.

In Italia è la Rai che detiene i diritti in esclusiva per la trasmissione delle gare olimpiche: tre i canali che garantiranno una copertura completa degli eventi. 

Rai 2 come canale olimpico di riferimento, dedicato in particolare agli atleti azzurri.
Su Raisport 1 la diretta delle discipline individuali, come atletica, nuoto, tuffi, scherma, pugilato e ginnastica.
Raisport 2, invece, si concentrerà sugli sport di squadra come basket, volley, beach volley, calcio, pallanuoto e rugby.

La copertura quotidiana comincerà alle 14 ora italiana e terminerà intorno alle 5.30 del mattino successivo

vivicentro.it/sport/Olimpiadi Rio 2016   –  Stanislao Barretta/redazione sportiva / francesco.caligaris@oasport.it

Twitter: @FCaligaris

foto: combo di redazione con img dal web