Quantcast

GORI - Banner 1274 x 100
Mark Zuckerberg, il fondatore di Facebook davanti agli studenti dell’Università Luiss di Roma
Il fondatore di Facebook, Mark Zuckerberg, davanti agli studenti dell’Università Luiss di Roma
Terza Pagina

Facebook potrebbe aiutare a prevenire i suicidi

Facebook aiuta a prevenire i suicidi

Mediante una tecnologia che mira ad identificare, chi attraverso post o video, esprime intenzioni suicide, Facebook, il noto social network tenta di prevenire i suicidi.

Ma come funziona? I contenuti segnalati dal “cervello digitale” passano al vaglio di esaminatori in carne e ossa, così da intervenire in modo tempestivo con il primo soccorso in caso di necessità.

L’utilizzo dell’intelligenza artificiale è stato testato negli Usa, dove nell’ultimo mese Facebook ha lavorato con le autorità competenti su un centinaio di casi, spiega il social network in una nota. Adesso gli strumenti vengono estesi a livello globale, ma con l’eccezione dell’Unione europea. Qui la società sta dialogando con i regolatori per introdurre il nuovo sistema, facendo sì che sia in accordo con le regole Ue su internet e la privacy.

L’approccio di Facebook prende in esame i post degli utenti, e i commenti che vengono postati sotto questi ultimi, dai loro amici (ad esempio “stai bene?”“posso aiutarti?”), oltre alle segnalazioni che tutte le persone possono fare se si imbattono in contenuti allarmanti sul social.

Il Ceo di Facebook, Mark Zuckerberg, ha inoltre dichiarato: “Il suicidio è una delle prime cause di morte tra i giovani, e questo è un nuovo approccio alla prevenzione, è far avere velocemente, alle persone che esprimono pensieri sul suicidio, il sostegno di cui hanno bisogno”.

Print Friendly, PDF & Email
Tags

SPONSOR

www.autoparti.it

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

I nostri ultimi video

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania