Quantcast

Banner Gori
Come Sterilizzare Barattoli o Vasetti
Consigli e Attrezzature Cucina

Sterilizzare barattoli o vasetti per conservare alimenti: ecco come fare

Sterilizzare barattoli o vasetti. Per poter gustare frutta e verdura anche fuori stagione sotto forma di marmellate, confetture, verdure sottolio (zucchine, melanzane, peperoni, peperoncini ripieni, fagiolini e tant’altro) o anche per la preparazione di passata di pomodoro, pelati o pomodorini esiste una “vecchia usanza” che andrebbe recuperata: Conservarli in barattolo o vasetto ma, per farlo, anzitutto occorre disporre di barattoli, vasetti o bottiglie ben sterilizzate.

Sterilizzare barattoli o vasetti per conservare alimenti: ecco come fare

La sterilizzazione dei barattoli è un passaggio fondamentale e necessario per poter gustare le conserve in tutta sicurezza evitando di incorrere in problematiche di salute come il botulino o intossicazioni alimentari. Come farlo?

Esistono diversi metodi per sterilizzare i vasetti di vetro: che siano barattoli o bottiglie l’importante è che siano di vetro ed adatti alla cottura ad alte temperature.

Per farlo si può spaziare tra lo sterilizzarli in forno, in microonde o con il metodo classico delle nonne, in pentola per cui vediamoli tutti e poi sarete voi a scegliere quello che più vi piace.

1° METODO – STERILIZZARE I VASETTI IN FORNO
  1. Per la sterilizzazione in forno riscaldate il forno tra i 100° ed i 150° massimo.
  2. Disponete i vasetti e i coperchi sulla leccarda del forno, distanti l’uno dall’altro. Lasciateli in forno per circa 20-25 minuti dopodiché togliete i vasetti uno ad uno.
  3. Il tempo può variare anche a seconda della dimensione dei barattoli e della temperatura del forno. Vanno riempiti subito della conserva che preferite.
2° METODO – STERILIZZARE I VASETTI CON IL MICROONDE
  1. Un altro metodo molto veloce, se ne siete provvisti, è la sterilizzazione al microonde: lavate i barattoli con detersivo per i piatti.
  2. Sciacquateli per bene e poi riempite ogni vasetto con circa la metà di acqua. Programmate la temperatura al massimo (ovvero regolate la potenza del microonde) e lasciateli sino ad ebollizione (non più di un minuto servirà).
  3. Togliete i barattoli aiutandovi con presine o guanti da forno. Eliminate l’acqua e poneteli ad asciugare a testa in giù su di un canovaccio pulito.
  • Nota importante: con questo metodo i tappi non possono essere sterilizzati a meno che non sia specificato nel libretto di istruzioni del vostro microonde che possono essere inseriti anche oggetti metallici come tappi: quindi vanno usati sempre tappi nuovi lavati accuratamente (e questa è una pratica che, a prescindere, converrebbe adottare sempre e comunque per evitare che ci possa essere qualche germe resistente)
3° METODO – STERILIZZARE I VASETTI IN PENTOLA
  1. La sterilizzazione in pentola è il metodo più antico, più lungo ma forse quello più sicuro ed efficace.
  2. Ponete un canovaccio pulito sul fondo di una ampia pentola con bordi alti. Sistemateci i vasetti aperti ed i coperchi. Ponete un altro canovaccio tra i barattoli in modo da evitare che si tocchino e si rompino durante la bollitura e, per questo, sarebbe pratica ancora più utile l’avvolgere ogni recipiente con uno straccio.
  3. Riempite la pentola con acqua fredda e portate ad ebollizione. Lasciateli bollire per circa 35-40 minuti. Spegnete e lasciate raffreddare completamente.
  4. Togliete i barattoli e i tappi dall’acqua e metteteli su un canovaccio pulito a testa in giù ad asciugare.
  • A seconda della quantità di barattoli (o bottiglie) che dovete sterilizzare potete usare un metodo o un altro. Se sono pochi il metodo del microonde è utile, se sono di più potete usare quello al forno o in pentola, a seconda anche delle dimensioni di pentole e forno che avete a disposizione.
  • Un’ultima annotazione, forse superflua ma importante per cui la indico comunque:
    NON vanificate tutto il lavoro di sterilizzazione dei contenitori mettendovi poi a lavorare in un ambiente non sanificato o magari senza aver lavato, e sanificato, bene le mani. Non disprezzabile anche l’uso di una mascherina durante il confezionamento.
    Ad ogni modo, di questo, vi farò nota in ogni ricetta per la conservazione di alimenti, verdure ecc, che vi indicherò.

Cristina Adriana Botis

© TUTTI I DIRITTI RISERVATI. Si diffida da qualsiasi riproduzione o utilizzo, parziale o totale, del presente contenuto. È possibile richiedere autorizzazione scritta alla nostra Redazione. L’autorizzazione prevede comunque la citazione della fonte con l’inserimento del link del presente articolo e delle eventuali fonti in esso citate.

Print Friendly, PDF & Email
https://alleanzalavoro.it/

In merito all'autore

Cristina Adriana Botis

Cristina Adriana Botis

Aggiungi un commento

Clicca qui per commentare

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Canale YOUTUBE Ufficiale

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più