Quantcast

Orrore a Roma, trovate gambe in un cassonetto
Centro - cronaca Cronaca

Orrore a Roma: trovate gambe in un cassonetto. Forse sono di una donna

Le gambe sono, probabilmente, di una donna, ma il resto del corpo non è stato ancora trovato

Due gambe sono state trovate ieri sera in un cassonetto a Roma, in via Maresciallo Pilsudsky nel quartiere Parioli. A fare l’agghiacciante scoperta è stata una ragazza, ieri sera verso le 20, in viale Maresciallo Pilsudski, all’altezza del Galoppatoio, mentre rovistava all’interno del secchione: nel cassonetto c’erano delle gambe tagliate all’altezza dell’inguine che, dai primissimi accertamenti, gli investigatori ipotizzano che si tratti di gambe di una donna perché sono molto curate.

Sul posto posto sono intervenuti gli agenti della scientifica per i rilievi.. Secondo quanto si è appreso, il resto del corpo non c’era. La polizia ha anche fatto verifiche e controlli nei cassonetti vicini e a largo raggio, ma per il momento non sono stati trovati altri resti del corpo. Sono in corso indagini a tutto campo per far luce sulla vicenda. Al vaglio le telecamere di zona che potrebbero aver inquadrato chi le ha gettate all’interno.

Print Friendly, PDF & Email

SPONSOR

Categorie

ViVicentro.it su Google Play Edicola

Google Play store page

Visita la nostra Pagina Facebook

Il nostro YOUTUBE

Iscriviti al nostro canale

Aiutaci a darti sempre di più

News Mania