Test Pirelli 2023, Ferrari davanti a tutti

In Formula 1, per concludere la stagione, si sono svolti i test Pirelli 2023 sul tracciato di Abu Dhabi. Davanti a tutti ci sono le tre Ferrari con Carlos Sainz, Charles Leclerc e Robert Shwartzman.

 

Test Pirelli 2023, Ferrari davanti a tutti

 

E ora possiamo dirlo: la stagione 2022 si è consegnata ufficialmente agli archivi. Nella giornata di ieri si sono svolti infatti, sempre sul tracciato di Yas Marina ad Abu Dhabi, i test Pirelli 2023. Un ultimo atto che segnato la fine della lunga stagione 2022.

 

Ferrari davanti a tutti

I test svolti ieri sono stati importanti per vedere diversi piloti in pista già con le nuove vetture. È il caso di Pierre Gasly su Alpine, che conclude la giornata al quarto posto in classifica. Stesso discorso anche per Fernando Alonso su Aston Martin, che non va oltre la dodicesima piazza, o come il tanto atteso Nico Hulkenberg in Haas solo diciannovesimo. La sessione, divisa in un turno di mattina e uno di pomeriggio, vede davanti le tre Ferrari con Carlos Sainz leader seguito da Charles Leclerc e da Robert Shwartzman. Un modo comunque positivo per salutare il 2022 da parte della scuderia di Maranello.

 

Test Pirelli, il commento di Shwartzman

Non sono mancate, al termine dei test, le parole in casa Ferrari del test driver Robert Shwartzman che ha commentato così la sua giornata.

“Abbiamo concluso una giornata di test positiva qui ad Abu Dhabi fatta di 116 giri e di tanto lavoro. Il programma era piuttosto completo e comprendeva giri lanciati, simulazioni di gara, vari tipi di prove, incluse le partenze. Credo di aver fatto un buon passo avanti rispetto alle prove libere 1 di venerdì scorso e per gran parte della sessione sono stato piuttosto vicino al ritmo di Charles e Carlos, il che per me è un altro aspetto positivo. Si può sempre migliorare ma credo di aver mostrato il mio potenziale. In generale sono anche molto contento del lavoro che ho potuto svolgere quest’anno con il team a Maranello e al simulatore, riscontrando un comportamento sulla pista reale molto simile a quello della vettura virtuale. È stato splendido avere un’altra opportunità di guidare per la Scuderia a posso dire di essermi proprio goduto la F1-75 oggi.”

Commenta

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ti potrebbe interessare

ViviCentro TV


Ultime Notizie

Mondiale calcio 2022; analisi Croazia-Belgio

Mondiale calcio 2022 pareggio deludente che fa sorridere la Croazia e che condanna il Belgio ad una bruttissima eliminazione

Giappone-Spagna, Mondiali di Calcio 2022

Giappone-Spagna si preparano a scendere in campo alle ore 20.00 Giappone-Spagna, Mondiali di Calcio 2022 Entrambe le squadre hanno un piede agli ottavi ma è ancora...