Budget cap, Red Bull e la FIA trovano l’accordo. Attesa per l’annuncio

È atteso oggi l’annuncio sul caso budget cap che riguarda la Red Bull e la FIA. Dopo aver superato il tetto massimo di spesa, la Federazione e  team austriaco sono arrivati a un patteggiamento che sarà svelo da Horner in serata

 

Budget cap, Red Bull e la FIA trovano l’accordo. Attesa per l’annuncio

 

Oggi è il giorno. Dopo varie settimane di trattative, tra scambi di email e incontri di persona, la FIA e i due team coinvolti nel caso budget cap, Red Bull e Aston Martin, hanno finalmente trovato l’accordo.

 

Tutto risolto… forse

La notizia rumoreggia nel paddock del Messico dalla serata di ieri: secondo quanto raccolto infatti da Autosport.com, il team di Milton Keynes è riuscito a trovare l’accordo che pone definitivamente fine al capitolo budget cap. Secondo i rumors si parla di un Accepted Breach Agreement(ovvero di un patteggiamento) che porterà la Red Bull a pagare una multa, che sembra essere molto salata, e a subire una limitazione nello svolgimento di test aerodinamici durante la stagione 2023.

Da quel che filtra dunque, alla Red Bull saranno concesse meno ora di sviluppo in galleria del vento. Non proprio una bellissima notizia, considerando che già adesso il team austriaco ha, e avrà, meno ore a disposizione rispetto alle altre scuderie(avendo vinto il titolo quest’anno). Queste però restano solo voci. Sarà dunque interessante veder se Christian Horner le confermerà: è stato infatti annunciato che il team principal Red Bull parlerà oggi in conferenza stampa alle 18.30 per spiegare i dettagli di quest’accordo.

Red Bull Singapore
FONTE FOTO: Oracel Red Bull Racing Twitter

La FIA punisce anche l’Aston Martin

Oltre alla Red Bull, non mancheranno le sanzioni anche per l’Aston Martin. La scuderia di Stroll però, a differenza del team di Milton Keynes, non ha rispettato alcune norme procedurali, senza dunque sforare il tetto massimo di spesa. Non si parla però del primo caso in Formula Uno: tale situazione infatti colpì anche la Williams lo scorso anno, che venne punita con una multa da parte della Federazione. L’idea è che anche con l’Aston Martin si seguirà la stessa linea di giudizio.

F1 Olanda
FONTE FOTO: Oracle Red Bull Racing Twitter

Si aspetta il comunicato

Sarà dunque una giornata assolutamente da non perdere. Dopo la conferenza di Horner, ci si aspetta infatti anche il comunicato della FIA che dovrebbe annunciare nei dettagli le aree in cui le due scuderie hanno commesso le irregolarità. La parola fine sul tema budget cap sta per arrivare, ma mancano ancora gli ultimi ritocchi che arriveranno presto… molto presto.

Commenta

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ti potrebbe interessare

ViviCentro TV


Ultime Notizie

Giappone-Spagna, Mondiali di Calcio 2022

Giappone-Spagna si preparano a scendere in campo alle ore 20.00 Giappone-Spagna, Mondiali di Calcio 2022 Entrambe le squadre hanno un piede agli ottavi ma è ancora...

Costa Rica-Germania, Mondiale di Calcio 2022

Costa Rica-Germania si preparano a scendere in campo alle ore 20.00 Costa Rica-Germania, Mondiali di Calcio 2022 Entrambe le squadre scendono in campo entrambe consapevoli che...