Meteo 26-31 luglio: caldo eccezionale al Centro-Sud, temporali al Nord

Meteo 26-31 luglio: La nuova settimana non sarà contrassegnata solo da un doppio assalto temporalesco, ma anche da una pesante ondata di calore al Sud. Agosto: avvio con Super Caldo Africano con punte ai 48°C al Sud.

Seguendo ancora una volta le orme delle estati di una volta, ecco che anche la nuova settimana vedrà l’Italia divisa in due. Come spesso accadeva infatti a cavallo degli anni 80-90, l’attuale stagione vede il nostro Paese avvolto da un grande caldo al Sud e da un tipo di tempo più zoppicante al Nord e in parte anche su alcuni tratti del Centro dove, seppur a fasi alterne, il meteo riserva una maggiore instabilità temporalesca.

Il quadro meteorologico generale è dunque ben delineato: l’anticiclone africano continuerà a dominare la scena con il suo carico di caldo, minato solo da deboli infiltrazioni d’aria relativamente più fresca e più umida in quota. Saranno proprio quest’ultime a condizionare il meteo all’inizio della settimana.

IN PARTICOLARE

Lunedì 26 e martedì 27 saranno probabilmente le due giornate dove il meteo riuscirà a mostrare la sua maggior dinamicità. Un fronte temporalesco infatti transiterà sul nostro Paese, ma come potrete ben immaginare colpirà ancora una volta soprattutto le regioni del Nord e solo localmente alcuni angoli del Centro.

Partendo proprio dal Nord sotto osservazione saranno specialmente i comparti alpini, quelli prealpini ma anche parecchie aree di pianura come quelle piemontesi, lombarde, quelle più settentrionali emiliane fino a gran parte del Triveneto.

Attenzione in quanto su queste regioni improvvise e minacciose celle temporalesche potranno provocare fenomeni davvero molto intensi accompagnati da forti colpi di vento e intense grandinate. Col passare delle ore alcuni temporali potranno scoppiare pure sulla Liguria e sul lato più occidentale della Toscana specie sul versante costiero.

Poco da segnalare invece per il resto del Paese specie sul Mezzogiorno dove sole e calura in deciso aumento domineranno indisturbati.

In seguito da mercoledì 28 l’anticiclone africano subirà un ulteriore e progressivo sussulto avvolgendo nuovamente tutto il Paese e non solo portando una maggior e più omogenea stabilità, ma pure una decisa ed ulteriore impennata dei termometri.

Se tutto verrà confermato da giovedì 29 fino a tutto il weekend una pesante ondata di calore farà lievitare le colonnine di mercurio su tutta Italia fino a toccare probabilmente nuovi record di caldo su molti angoli del Sud con picchi termici addirittura oltre i 44/45°C.

Il tutto ovviamente sarà condito da un bel tempo generalizzato salvo per qualche disturbo pomeridiano a ridosso dei rilievi alpini, prealpini e su alcuni piccoli fazzoletti territoriali della dorsale appenninica centro settentrionale.

Ma vediamo ora la Situazione e l’Evoluzione generale nei particolari

Situazione ed evoluzione generale

cartina

25-27 luglio. L’anticiclone africano comincia a perdere colpi sulle regioni settentrionali; al centro-sud sta per iniziare una forte ondata di caldo, con punte superiori ai 40°C. Domenica, dopo una mattinata soleggiata, nel pomeriggio scoppieranno grossi temporali con grandine al Nordovest e in Trentino Alto Adige. Lunedì, ondata di temporali dal Nordovest verso il Nordest; martedì ancora fortemente instabile sulle regioni settentrionali, con rischio alluvioni lampo. Sul resto d’Italia bel tempo prevalente. Temperature in aumento.

Oggi, Lunedì 26 Luglio Pressione in calo al Nord. Temporali forti e con grandine in estensione da Nordovest verso Nordest. Attese piogge molto forti, con rischio alluvioni lampo e colpi di vento. Possibili precipitazioni anche sulle zone interne della Toscana e della Sardegna (ma qui deboli). Cielo spesso coperto sul resto del Centro e parte del Sud, soleggiato altrove. Venti di Scirocco, Mar Tirreno molto  mosso. 

Martedì 27 Luglio Pressione debole al Nord. Una perturbazione fortemente temporalesca e con grandine attraversa le regioni settentrionali e parte della Toscana. Nubi sparse sul resto del Centro; al Sud resiste l’anticiclone, garantendo una giornata stabile, soleggiata e molto calda.

Mercoledì 28 Luglio Pressione più forte anche al Nord. Isolati temporali sui confini alpini, tanto sole, cielo poco nuvoloso e tanto caldo sul resto d’Italia.

Vediamo ora anche la situazione ed evoluzione generale dal 29 al 31 Luglio

29-31 luglio. Anticiclone africano sempre più potente. Da Mercoledì super ondata di calore africano al Centro-Sud, punte di 42-45°C al Sud, 37-39°C al Centro. Sole prevalente, isolati temporali sui confini alpini.

IN PARTICOLARE

Giovedì 29 Luglio Anticiclone africano sempre più forte. Sole prevalente sull’Italia, isolati temporali sui confini alpini. Caldo intenso al Centro-Sud.

Venerdì 30 Luglio Torna l’anticiclone. Giornata soleggiata e molto calda. Isolati temporali pomeridiani sui confini alpini. Gran caldo al Centro-Sud.

Sabato 31 Luglio Pressione stabile. Qualche isolato temporale sull’arco alpino, tanto sole sul resto del Paese, con gran caldo al centro-sud.

Meteo 26-31 luglio: caldo eccezionale al Centro-Sud, temporali al Nord / Cristina Adriana Botis / Redazione

Commenta

Ti potrebbe interessare

ViviCentro TV


Ultime Notizie

ACCADDE OGGI 06 Dicembre: Santi, ricorrenze e cenni storici di oggi

ACCADDE OGGI 06 Dicembre è l’almanacco del giorno per aiutarvi a ricordare i santi del giorno, informazioni, fatti, eventi e compleanni da ricordare. #accaddeoggi #almanacco #santi #ricorrenze #06 Dicembre