32.6 C
Castellammare di Stabia

Vivi Radio

martedì, Giugno 28, 2022

Ciclone sull’Italia: temporali e scivolone dei termometri, fino a 12°C

Da leggere

Previsioni 15-20 Luglio. Sul nord Italia è presente un vortice ciclonico che sta spezzando temporaneamente l’egemonia dell’anticiclone africano e dunque del caldo bel tempo,a suon di grandinate, vento e temperature in calo.E sono queste le prospettive sul fronte meteorologico anche per i prossimi giorni quando ci sarà uno scivolone dei termometri, fino a 12°C in meno su parte d’ITALIA. Ancora temporali con grandine fino al Weekend. Attesa Grandine. Previsioni 15-20 Luglio

Caldo STOP! L’Italia si appresta a vivere un vero e proprio scivolone dei termometri che localmente potranno calare anche di 10/12°C rispetto ai valori roventi che abbiamo registrato nei giorni scorsi. E se le temperature sono già diminuite al Nord dopo i tanti temporali di martedì 13, entro qualche giorno il ribasso coinvolgerà anche il Centro e, infine, il Sud.

Dopo un lungo dominio dell’anticiclone africano e delle bollenti correnti sahariane, ora il quadro climatico sta per subire importanti cambiamenti. Ci teniamo subito a precisare che non siamo dinnanzi ad una definitiva rottura dell’estate, bensì alla classica parentesi dove torneremo a respirare aria meno rovente e, a conti fatti, pure più salubre.

L’alta pressione sta perdendo dunque un po’ della sua energia, quel che basta per favorire l’arrivo di masse d’aria più fresca collegate ad un vortice ciclonico che nei prossimi giorni coinvolgerà praticamente tutto il nostro Paese.

Le temperature hanno già iniziato a muoversi verso il basso al Nord,dove il tempo nelle ultime ore è risultato parecchio capriccioso e dove si è verificato un provvidenziale ricambio dell’aria. Una vera manna per gli amanti del fresco.

Ulteriori segnali di cambiamento sul fronte termico sono attesi tra venerdì 16 e sabato 17, quando il vortice di bassa pressione inizierà il suo viaggio dalle regioni del Nord verso destinazioni più meridionali.

Entrando più nel dettaglio, quella di venerdì 16 sarà probabilmente la giornata più fresca,con temperature che potrebbero crollare anche di 10/12°C al CentroNord,soprattutto nelle zone dove si registrerà una maggiore incisività dei temporali.

In seguito, con lo spostamento del minimo verso Sud, i valori termici faranno registrare una generale flessione anche al Sud,specialmente sul finire del weekend.

Ma il caldo tornerà? Occhi puntati soprattutto alla prossima settimana quando l’anticiclone africano tornerà verosimilmente ad alzare la voce e, soprattutto, farà lievitare le colonnine di mercurio.

Ma di questo avremo modo di darvi ulteriori dettagli strada facendo. Intanto andiamo nei particolari e vediamo la Situazione e l’evoluzione Meteo generale

15-16 luglio. Un vortice ciclonico ha raggiunto l’Italia. Mercoledì, temporali su Alpi, Prealpi e locali sulla Pianura Padana più settentrionale, dalla Lombardia verso il Triveneto. Soleggiato sul resto delle regioni salvo temporali mattutini in Toscana. Giovedì, instabile sulle Alpi, soleggiato altrove, ma in nottata peggiora sulla Pianura Padana con veloci rovesci. Venerdì, il ciclone si incammina verso Sud. Tempo instabile al Nord con temporali a carattere sparso, peggiora poi diffusamente al Centro con forti temporali, ancora asciutto il Sud. Temperature in decisa diminuzione al Nord, poi anche al Centro, da Giovedì pure al Sud.

Oggi, Giovedì 15 Luglio

Circolazione a tratti instabile. Il tempo risulterà più instabile sui settori alpini dove non mancheranno precipitazioni a carattere sparso. Verso sera nuovo peggioramento del tempo sulle zone pianeggianti del Nord con l’arrivo di alcuni rovesci o veloci temporali. Tempo più soleggiato sul resto delle regioni salvo temporanei annuvolamenti anche intensi lungo le coste tirreniche e poi al Centro.

Venerdì 16 Luglio

Pressione in calo sulle nostre regioni. La giornata trascorrerà con un cielo che si presenterà irregolarmente nuvoloso su Gargano, Basilicata e Salernitano, sereno su Calabria e Sicilia, con poche nubi altrove. Temperature massime comprese tra 25 e 31 gradi, valori notturni che scenderanno fino a raggiungere 12-21 gradi. Venti deboli variabili.

Sabato 17 Luglio

Un centro di bassa pressione è attivo sull’Italia. Tempo spiccatamente instabile su basso Veneto ed Emilia Romagna con cielo coperto e temporali (specie in Romagna). Peggiora diffusamente con tanti temporali al Centro e quindi al Sud (qui soprattutto sugli Appennini).

Diamo ora un’occhiata anche alla Situazione ed evoluzione generale più a lungo termine

17-20 luglio. Un vortice di origine nordatlantica si sposta verso le regioni meridionali. Questo periodo sarà caratterizzato da un’attività temporalesca via via più diffusa sulle regioni centro-meridionali e in decisa attenuazione al Nord dove sarà attiva soltanto sulle Alpi del Triveneto. Temperature in generale diminuzione, soprattutto al Centro-Sud, in lento aumento al Nord.

Domenica 18 Luglio

Ciclone al Centro-Sud. Tempo via via instabile con temporali dapprima sulle Adriatiche (Molise e Gargano) e sul basso Tirreno, poi su tutte le regioni tirreniche a partire dal Lazio centro-meridionale, al Sud e più isolati e occasionali invece sulle Alpi.

Lunedì 19 Luglio

Un vortice ciclonico influenza soprattutto il Sud. Peggioramento diffuso nel pomeriggio su Lazio centro-meridionale, Campania, Basilicata, Puglia interna, Calabria e sulle Alpi del Triveneto. Soleggiato altrove.

Martedì 20 Luglio

Instabile con temporali sulle Alpi del Triveneto e sugli Appennini meridionali e zone limitrofe ad essi. Soleggiato sul resto d’Italia.

Meteo  –  Ciclone sull’Italia: temporali e scivolone dei termometri, fino a 12°C / Cristina Adriana Botis / Redazione

ViviCentro TV


Ti potrebbe interessare

Vivi Radio

Ultime Notizie

- Pubblicità -
Cambia Impostazioni della Privacy