Vivarini: “Juve Stabia in salute e con ottime individualità”

Vincenzo Vivarini, tecnico del Catanzaro, è intervenuto in conferenza stampa alla vigilia del match di campionato con la Juve Stabia valevole per la decima giornata del campionato di Lega Pro Girone C.

Le dichiarazioni di Vivarini sono state raccolte dai colleghi di lanuovacalabria.it e sintetizzate dalla redazione di ViViCentro.it.

“Abbiamo chiesto alla squadra di prendere questa gara con la Juve Stabia con grande attenzione e cura dei particolari.

Le partite diventato tutte più dure e complicate, le squadre si consolidano. La Juve Stabia ha ottime individualità: Berardocco, Gerbo, Altobelli danno corsa, sostanza, personalità e poi hanno buoni attaccanti come Pandolfi e Santos e la difesa è ben strutturata.

Cerchiamo di studiare a fondo le cose che dobbiamo fare in campo ma anche l’avversario, gli atteggiamenti, i movimenti: tutto. Il tempo per prepararla è stato breve ma il campionato è questo. Dobbiamo trovare imprevedibilità in funzione anche dell’avversario che abbiamo di fronte.

Stiamo incontrando squadre attrezzate, il Monopoli è un’ottima compagine e sotto l’aspetto della prestazione stiamo andando bene. Anche con la Viterbese abbiamo creato tanto ma poi abbiamo preso due gol casuali. Il risultato bisogna guardarlo perché è la cosa più importante ma da tecnico devo concentrarmi sulla prestazione. C’è bisogno di carattere e di tanta voglia fino all’ultimo minuto. Il Bari ha vinto tante gare proprio alla fine.

Nel calcio non c’è mai razionalità ma imprevedibilità. È chiaro che ci aspettiamo sempre di tutto dalle avversarie. La Juve Stabia è in salute perché ha fatto una grande partita col Foggia e ci metterà in difficoltà. La classifica non la guardiamo e pensiamo solo alla prossima gara. Sappiamo che ci sono squadre attrezzatissime come noi e stanno facendo anche risultato.

Situm ha recuperato ma ancora accusa dei fastidi e siccome si tratta del polpaccio non vorremmo creare problemi più gravi. Dobbiamo aspettarlo ancora un po’.

Se la squadra non avesse personalità e carattere i risultati dall’anno scorso non li avremmo fatti, perché fatta eccezione per Monopoli e il Bari, abbiamo fatto un campionato strepitoso. Abbiamo forza e carattere ed era importante a Monopoli l’alternanza tra calciatori per gestire risorse mentali e fisiche. Sono tutti titolari.

Rispetto per l’avversario dobbiamo averlo, è chiaro che stiamo diventando squadra e si vede ad esempio dal gol di Vandeputte frutto di un’azione di squadra unita all’individualità. E’ ovvio che ci vuole la qualità dei calciatori che si mettano a disposizione del progetto tattico. All’inizio si poteva giocare un po’ in senso individuale ma poi si è capito che di deve ragionare da squadra.

Cinelli è un giocatore indispensabile per noi soprattutto sotto l’aspetto dello spogliatoio e lo volevo in campo a Monopoli, ma poi mi serviva un po’ più di freschezza atletica e ho preferito altro, ma Antonio è un pilastro di questa squadra”.

Fonte: www.lanuovacalabria.it

Natale Giusti
Laureato in Economia e Commercio e giornalista iscritto all'albo dei pubblicisti dal 2017. Redattore di Napolisoccer.NET dal 2015 al 2019 e conduttore a Radio No Frontiere dal 2017 al 2019 del programma sportivo "Sotto Porta Show". Passato da maggio 2019 alla redazione di Vivicentro.it. Uno smisurato amore per il calcio in generale ma soprattutto due grandi passioni: la Juve Stabia, e il giornalismo.... Così grandi per me, che diventa sempre più difficile tenerle nettamente separate…

Commenta

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ti potrebbe interessare

ViviCentro TV


Ultime Notizie

ACCADDE OGGI 08 Dicembre: Santi, ricorrenze e cenni storici di oggi

ACCADDE OGGI 08 Dicembre è l’almanacco del giorno per aiutarvi a ricordare i santi del giorno, informazioni, fatti, eventi e compleanni da ricordare.