Nello Giannantonio: Pagliuca dovrà preparare la Juve Stabia avendo pochi riferimenti sulla “nuova” Turris

Nello Giannantoio, Responsabile Ufficio Stampa Santa Maria la Carità ed giornalista che segue la Turris, esprime il suo pensiero sul prossimo derby

LEGGI ANCHE

Nello Giannantoio, Responsabile Ufficio Stampa Santa Maria la Carità e collega che segue la Turris, è intervenuto nel corso del programma “Juve Stabia Live Talk Show” che va in onda ogni giovedì dalle ore 20:30 sui canali social ViViCentro.

Le dichiarazioni di Giannantonio sulla Juve Stabia e sulla Turris, rilasciate durante la ventiduesima puntata del nostro talk show sono state raccolte e sintetizzate dalla redazione di ViViCentro.it:

La Juve Stabia deve dimostrare di crederci e voler risalire la china. L’obiettivo non era questo, ma adesso è il momento di vedere il valore del gruppo dopo qualche frenata. La Turris, rispetto all’andata, da molto meno riferimenti. Caneo credeva in un sistema di gioco e lo applica a prescindere dall’avversario.

Giannantonio sul derby di andata tra Turris e Juve Stabia si esprime così:

Apprezzai molto le parole di Mister Pagliuca dopo Turris – Juve Stabia che dichiarò di aver rimodulato la squadra in base al gioco della Turris. Oggi è una squadra diversa con una mentalità più prudente. Menichini si studia l’avversario e cambia moduli rispetto all’avversario, e deve ripartire nel fermare l’emorragia dei goal subiti. Da tre partite, infatti, non prende goal, c’è anche una difficoltà nel reparto offensivo. Pagliuca avrà meno riferimenti.”

Giannantonio conclude:

”Per il Santa Maria, la salvezza matematica manca poco. Per i playoff è un po’ complicato, ma per l’obiettivo non sarebbe un fallimento non arrivarci. Se si crea un certo distacco tra la seconda e la quinta, come da regolamento, non si disputa proprio il match. Forse oggi bisogna capire se si giocherà tra seconda e quinta. La Turris ha ritrovato punti e fiducia. Non è mancato qualche sbandamento per la questione societaria proprio con l’arrivo di Menichini. C’è stato anche qualche acquisto di giocatori non proprio pronti, ma daranno buoni apporti al gruppo per esperienza. Rispetto allo schieramento della Turris, non credo si mettano a specchio. Con tre centrocampisti si è trovato un certo equilibrio. Credo che Menichini tornerà con la difesa a quattro.”

Juve Stabia TV


Interruzione Servizio Circumvesuviana: Lavori Stradali Fine Settimana

Sospesi treni Circumvesuviana Napoli-Sarno e Poggiomarino-Torre Annunziata per lavori straordinari il 20-21 aprile. Bus sostitutivi attivati.
Pubblicita

Ti potrebbe interessare