31.6 C
Castellammare di Stabia

Juve Stabia | Padalino:” Spero in un fine campionato da protagonisti”

LEGGI ANCHE

Pasquale Padalino, allenatore della Juve Stabia, è intervenuto in conferenza stampa allo stadio “Romeo Menti”. Le sue dichiarazioni sono state raccolte e sintetizzate dalla redazione di ViVicentro.it

“È importante che la comunicazione arrivi in un certo modo ai ragazzi però gli attori principali restano sempre e solo loro. In una squadra ci deve essere sintonia, nel rispetto dei ruoli.

In vista della prossima gara contro la Viterbese abbiamo dei giocatori che vengono da periodi di allenamenti ridotti, ci sarà un attenta valutazione per quanto riguarda lo stato fisico di ognuno di loro per poi riuscire a mettere su una squadra che riesca a mantenere il ritmo e la stessa mentalità contro una squadra che viene da un turno di riposo e che quindi rispetto a noi ha dei vantaggi. È importante saper valutare bene in queste ultime ore gli interpreti giusti per una gara di questo tipo.

Il successo contro la Turris ci ha dato quella spinta morale, dato che è stata una vittoria schiacciante in un derby dove avevamo una squadra di fronte che aveva necessità di fare punti. Noi ci siamo fatti trovare pronti pensando di dare continuità alla gara di Palermo. Da questo dobbiamo ripartire. L’ambizione rimane sempre alta. Oggi abbiamo una consapevolezza e spensieratezza diversa che ci può far fare cose che prima magari non riuscivamo. Per cercare di raggiungere un obiettivo che ad oggi non possiamo determinare però allo stesso tempo possiamo cercare di ottenere il massimo dalle partite che restano.

La Viterbese rispetto al girone di andata è un’altra squadra. È una squadra di categoria e come tutte le squadre di questa categoria ha delle qualità e dobbiamo prestare attenzione. Rispetto alla gara precedente per quanto riguarda gli infortunati non è cambiato nulla, abbiamo qualche acciacco dovuto al derby, vediamo quale sarà la valutazione dello staff medico.

La Juve Stabia ha un’anima e un carattere, ha dimostrato il suo valore. Come in tutti i campionati ci sono alti e bassi e questi sono periodi che ogni squadra deve gestire. Noi lo abbiamo fatto sempre con la massima lucidità. Tra le mille difficoltà che abbiamo incontrato abbiamo sempre rispettato una certa idea dando sempre la dimostrazione di non essere una squadra allo sbando. Dal mio punto di vista questa squadra è sempre stata sul pezzo. È evidente però che adesso c’è una crescita dopo un periodo di lavoro e dopo una programmazione che necessitava di un tempo che nessuno poteva stabilire prima. Siamo in perfetta sintonia con quelle che erano state le nostre previsioni. Continuiamo a sfruttare questa scia con l’idea di fare sempre meglio e di alzare l’asticella all’insegna di un fine campionato che spero ci veda protagonisti”

A cura di Giuseppe Rapesta


Juve Stabia TV


Juve Stabia inizia la seconda parte del ritiro a Capracotta

Juve Stabia, con l'allenamento congiunto disputato ieri pomeriggio a Telese Terme e terminato con la vittoria per 5-0 per le Vespe sull'Equipe Campania, si...
Pubblicita

Ti potrebbe interessare