32.7 C
Castellammare di Stabia

Futuro Remoto Juve Stabia: Barosi, la “porta” nelle sue mani

LEGGI ANCHE

Secondo appuntamento con la nuova rubrica sulle Vespe di Castellammare di Stabia targata ViViCentro.it dal titolo eloquente “Futuro Remoto Juve Stabia” che questa volta pone l’attenzione su Davide Barosi. Ricordiamo che da un punto di vista pratico “Futuro Remoto Juve Stabia” potrebbe apparire una lettura contraddittoria di ciò che è stato e ciò che, forse, sarà! Descriviamo, infatti, i giocatori nel passato e nel prossimo futuro, la stagione 2023-2024, destinata prima o poi a farsi presente.

In quest’ottica la nostra rubrica vuole quindi riassumere l’apporto tecnico mostrato dai calciatori della rosa della stagione 2022-2023, per determinare e guardare con obiettività alla prossima stagione che la vedrà inserita in un girone ancora di ferro.

Futuro Remoto Juve Stabia – Barosi: Premesse

Ad agosto 2022 la S.S. Juve Stabia comunica l’accordo per l’acquisizione delle prestazioni sportive del portiere Davide Barosi, classe ’00, fino al 30 giugno 2024. Il primo difensore è nato ad Asola (MN) il 30 marzo 2000.

Prima dell’esperienza stabiese, è stato un tesserato del Grosseto giocando come titolare (38 partite) ma retrocedendo in serie D.

Barosi però è stato senza dubbio il miglior giocatore dei toscani attirando su di sé le attenzioni di diverse squadre di serie B, tra cui il Venezia, e di serie C, come il Crotone.

Cresciuto calcisticamente nelle giovanile della Juventus passa poi alle giovanili della Cremonese.

Nel 2018/2019 viene tesserato nel Trento Calcio disputando in serie D ben 28 partite. L’anno successivo 2019/2020 viene tesserato dal Grosseto (resterà con i grifoni per tre stagioni) con il quale disputa 26 partite in serie D ottenendo la promozione in Serie C.

La stagione successiva 2020/2021, in serie C, viene confermato come portiere alla corte dei maremmani disputando ben 32 partite alla sua prima apparizione tra i professionisti.

Futuro Remoto Juve Stabia: Caratteristiche mostrate da Davide Barosi

Abile nelle palle alte, sicuro tra i pali e molto forte nelle uscite basse, maturo per il salto di qualità, ha accettato l’ingaggio con le vespe fino al 2024.

Alto 1.94 mt, fisico asciutto, ciò che colpisce di lui è il suo atteggiamento.

Mentalmente pronto e straordinariamente pacato, riesce con una buona qualità a gestire la sua area.

Molto attento e tenace a difendere la sua porta, risulta un ragazzo molto pacato.

Pare non ami stare al centro dell’attenzione anche se con le sue doti riesce a rubare l’attenzione dei riflettori.

Più volte, nel corso delle partite di campionato, ma anche durante l’allenamento congiunto con il Napoli, è riuscito a salvare il destino gialloblù.

Non è molto attivo sui social, come dimostra la sua pagina Instagram.

Ma cosa ha dimostrato Barosi in questa stagione? E, soprattutto, merita un altro anno con questi colori?

I dati della stagione di Davide Barosi

Nella stagione 2022/2023, Davide ha totalizzato 35 presenze, è stato difatti in panchina in tre trasferte importanti contro il Catanzaro, il Pescara e il Francavilla, match terminati rispettivamente 2-0, 2-2, 3-1. Sono  42 le reti incassate, 4 ammonizioni e il 33% di rigori parati.  Secondo miglior portiere per clean sheets nel girone C, dietro solo a Fulignati del Catanzaro, e quarto in tutta la Lega Pro.

Il voto della stagione

Barosi 8: Stagione da incorniciare per il giovane portiere stabiese, tanti punti e gare salvate sono passati dai suoi guantoni. Sarebbe un peccato non riuscire a trattenerlo per la prossima stagione.

Per la nostra redazione, merita appieno un altro anno gialloblù!


Juve Stabia TV


Emergenza sangue a Castellammare e Torre del Greco: Un Appello alla Solidarietà

Grave carenza di sangue negli ospedali locali. La tua donazione può fare la differenza e salvare vite umane.
Pubblicita

Ti potrebbe interessare